Un anno record per i pompieri

0
1073

(red.) Tra  dodici mesi, il Corpo civici pompieri di Mendrisio disporrà di una nuova sede. Gli occhi dei militi – temporaneamente accasati al civico 23 di via Catenazzi – sono rivolti al cantiere del futuro Centro di pronto intervento. In attesa di pianificare le impegnative operazioni di trasloco, è tempo di bilanci: il rapporto di attività 2014 – illustrato dal capodicastero Sicurezza pubblica Samuel Maffi con il comandante Corrado Tettamanti, affiancato dal vice Flavio Belloni – mette in evidenza cifre da record.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio