Lidi e piscine presi d’assalto

0
514

(i.g.) Le temperature roventi riscontrate nell’ultimo periodo scaldano le giornate di grandi e piccoli senza fare distinzioni e sembrano rendere più difficili anche le più semplici attività quotidiane. Se i principali problemi che ne conseguono si riscontrano nelle città, negli uffici o nell’alzarsi delle temperature dei fiumi, piscine comunali e lidi si trovano a gioire dopo l’insoddisfazione causata dalle temperature pressoché invernali dell’anno scorso. Si é parlato di problemi originati dall’eccessivo riscaldamento delle acque, ma gli addetti e i diretti interessati delle strutture balneari comunali smentiscono con serenità.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In
   
New User Registration
* TOS
*Campo obbligatorio