Pietro Grasso dai liceali di Mendrisio

0
215

Ex magistrato e già presidente del Senato della Repubblica italiana, giudice antimafia che nel 1984 ha inflitto 19 ergastoli e 2600 anni di reclusione nel primo maxiprocesso a Cosa nostra, Pietro Grasso venerdì prossimo, 8 marzo, sarà ospite della Commissione giustizia e diritti del Gran Consiglio in un incontro promosso dalla Commissione stessa e dal suo membro Pierluigi Pasi, già procuratore federale. Tema: il contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso.
Ma Grasso, il giorno prima, sarà protagonista di un altro importante evento con gli studenti di una decina di classi del liceo di Mendrisio. Un’opportunità straordinaria per i giovani per parlare di giustizia e del valore dell’educazione alla legalità. Un faccia a faccia tra l’ex magistrato di Palermo e i giovani moderato dall’avvocato Pierluigi Pasi (lui stesso già studente del liceo di Mendrisio), ex procuratore capo presso la sede luganese del Ministero pubblico della Confederazione impegnato a lungo nella lotta alla criminalità organizzata e collaboratore in numerose inchieste proprio di Pietro Grasso. L’ex giudice antimafia incontra regolarmente studenti dei licei italiani sul tema della legalità. Per i nostri studenti si preannuncia un’occasione unica per ascoltare un uomo che ha intessuto importanti rapporti professionali e di amicizia con giudici del calibro di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
L’incontro, chiuso al pubblico, sarà esclusivamente riservato alle classi coinvolte.