Smantellare! Lo ordina il Cantone

0
456

Svolta cruciale nella storia dell’inquinamento (tuttora in corso) del Pozzo Polenta a Morbio Inferiore. Dopo 16 anni di ricorsi, disguidi, lungaggini, una montagna di carta e un’inchiesta penale caduta in prescrizione cioè nel nulla, il Cantone ordina di allestire il progetto di risanamento del sito inquinato in corrispondenza della stazione di servizio esterna al Centro Breggia di Balerna (nella foto). Smantellare gli impianti è l’indicazione del Dipartimento del territorio. Dopo lunghe indagini dettagliate, la Sezione protezione aria acqua e suolo ritiene che l’inquinamento ha compromesso l’uso del pozzo e che il risanamento è da considerare urgente. La decisione del Cantone risale al 12 ottobre scorso, non è stata divulgata alla popolazione e, come ci conferma il Dipartimento, è stata subito avversata dalla ECSA, locataria della stazione di distribuzione, alla quale toccherebbe l’allestimento del progetto di risanamento.

Continua a pag. 3