Un anno di eventi in migliaia di “clic”

0
283
Il Laveggio nella tratta di Pra Mag (© Giacomo Hug).

Sono molteplici le chiavi di lettura che consentono di tornare a “sfogliare”, avvenimento dopo avvenimento, un anno appena archiviato. l’Informatore ha scelto di proporre una personale retrospettiva prendendo in considerazione il numero di visualizzazioni ottenuto dagli articoli pubblicati sul sito www.informatore.ch. La classifica è determinata dalla traccia lasciata dalle migliaia di “clic” dei lettori.
Nel contesto degli approfondimenti proposti dal giornale, la parte del leone l’ha fatta il contributo La curiosa storia del cancello al Parco Ciani del 17 febbraio; nella medesima sezione, il secondo e terzo gradino del podio sono occupati da due contributi sul Parco del Laveggio – come illustra l’immagine – del 26 maggio, rispettivamente del primo settembre scorsi legati all’apertura di un nuova tratta e alla posa della passerella. Le preferenze degli internauti hanno testimoniato che per il Mendrisiotto il 2023 è stato davvero l’Anno del Laveggio.
A catturare l’attenzione, per quanto riguarda la cronaca, è stato in primo luogo il contributo Fuori norma l’acquedotto a lago dell’11 agosto. I “clic” si sono moltiplicati anche per Apre a Chiasso il centro di socializzazione Calicantus del 20 ottobre e Centri d’asilo impegnativi del 19 maggio.
Un focus sulla sezione dedicata a cultura e spettacoli fa emergere una grande curiosità per l’opera Maddalena tratta dai romanzi di Carlo Silini: l’articolo più letto è andato online il 26 maggio. Dopo questo exploit, al secondo posto troviamo Il Museo Vela cambia direzione e al terzo “Siamo quelli giusti” di Lalitha Del Parente debutterà il 1° marzo.
Questa originale hit parade tiene conto anche del capitolo sportivo. Notevole interesse è stato mostrato per due contributi relativi all’attività della squadra rossoblù con FC Chiasso, che anno è stato il 2022? (5 gennaio 2023) e Armati: “Chiasso si rialzerà” del 10 marzo. Anche la pallacanestro ha catturato i naviganti del web, in particolare con il contributo del 2 giugno Riva Basket: le U18 vincono il campionato.