Le rossoblù fanno l’en plein

0
271
Nell’immagine il capitano della Under 15, Mattia Andresini, che con la sua rete ha contribuito alla vittoria della sua squadra.

Non succede spesso ma quando capita vale la pena sottolinearlo in rosso, anzi in rossoblù. Lo scorso fine settimana ha visto infatti tutte le compagini dell’Hockey Club Chiasso uscire vincitrici dal ghiaccio, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto con abnegazione e pazienza da tutti gli allenatori del settore giovanile e, ovviamente, da tutti i giocatori.

Iniziamo però dai “grandi”. Fermo il campionato, la prima squadra era impegnata nel terzo turno preliminare di Coppa Svizzera.
Sul ghiaccio di Küssnacht am Rigi l’avversario era l’Hockey Club Uri, squadra di lega inferiore in attesa di poter finalmente disporre, sul proprio territorio, di un impianto che permetta di sviluppare l’hockey su ghiaccio anche appena oltre il San Gottardo.
Volonterosi e poco più, i padroni di casa non hanno avuto argomenti contro un Chiasso sceso in pista con una formazione volutamente giovane che ha permesso al coach Claudio Grisi di valutare, in prospettiva, dei ragazzi che presto entreranno a far parte stabilmente del giro della prima squadra. Il confronto si è chiuso con un netto predominio chiassese e con un punteggio di 6-0 che avrebbe potuto essere decisamente più alto se solo la determinazione non avesse fatto difetto alla squadra. Le reti del chiaro successo sono state firmate da Davide Summerer, Davide Praderio (per entrambi una doppietta) Loris Leonardi ed Alessandro Baracchetti.

Gli stessi giocatori sono poi stati protagonisti, con i compagni della Under 20, della clamorosa rimonta ai danni dell’Argovia Stars. Partiti bene e chiuso il primo tempo in vantaggio 1-0 grazie al punto di Filippo Aprile, i ragazzi di Juraj Franko si sono persi per strada nel periodo centrale, con gli argoviesi a realizzare in rapida sequenza tre reti che non lasciavano presumere nulla di buono.
Il terzo periodo ha però visto scendere sul ghiaccio il vero Chiasso, capace di realizzare reti a grappolo, per un parziale addirittura di 8-0 in venti minuti a sancire il convincente 9-3 finale. Davide Summerer (tre volte) Maximilian Di Gioia (doppietta) ancora Filippo Aprile, Loris Leonardi e Dale Cattaneo i marcatori.

Altro successo per la Under 17 che sul ghiaccio del Seetal ha dovuto comunque sudare le proverbiali sette camicie per riportare i tre punti in Ticino.
Presto sotto di una rete, il Chiasso ha rimontato già nel primo periodo, chiuso avanti 3-1 grazie alla doppietta di Diego Testa e alla rete di Leonardo Ferretti. Rifattosi sotto nel punteggio nei primi minuti del periodo centrale, il Seetal è stato ricacciato a meno tre dalle reti realizzate ancora da Diego Testa e da Tommaso Vassanelli. Nel terzo tempo la rete della squadra di casa è servita solo a fissare sul 5-3, in favore del Chiasso, il risultato finale.

Hanno vinto anche i ragazzi della Under 15 di Mauro Grisi che pian piano stanno trovando la loro dimensione nella categoria. 5-4 il punteggio siglato sul ghiaccio del Sursee.
È stata comunque una vittoria in rimonta, giacché dopo il vantaggio di Federico Silva la squadra di casa si era portata sul 3-1. Dopo il botta e risposta del secondo tempo (per il Chiasso a segno Nicholas Valsangiacomo) è nel terzo tempo che l’orgoglio rossoblù si è risvegliato e ha consentito alla squadra di completare la rimonta. A segno sono andati ancora Federico Silva e Nicholas Valsangiacomo e con loro capitan Mattia Andresini, per una vittoria che fa bene alla classifica ma soprattutto al morale.

Infine, dopo il primo KO stagionale di una settimana fa, è ripresa la marcia vittoriosa della Under 13 che si è divertita sul ghiaccio di Engelberg, dove le reti realizzate sono state ben nove a fronte del brillante shutout di River Mazzi tra i pali. I marcatori chiassesi sono stati Eric Guarnieri (tripletta) Beatrice Galbarini (due gol) Arjen Gallotti, Luca Limmi, Daniel Buscone ed Aaron Peretti.