Mendrisio da applausi al Comunale

0
363
Foto Alessia Allevi

Serviva vincere e vittoria è stata. Il Mendrisio di Amedeo Stefani si congeda dal Comunale con una bella, meritata e sudata vittoria ai danni del Freienbach. Nel weekend di San Martino, la compagine momò saluta il proprio pubblico con tre punti dal dolce sapore. A decidere la sfida è stato il sinistro a botta sicura di Martorana poco prima della pausa: 1-0 e imbattibilità casalinga mantenuta in una striscia positiva che dura dal 3 settembre.

Reduce dal KO in casa del Grasshoppers U21, il Mendrisio si è da subito messo alla ricerca di punti preziosi per classifica e autostima. Lo intuisce il Freienbach, “avvisato” da un avvio determinato ma impreciso. Anche i timidi tentativi avversari di giornata vengono spenti sul nascere: Vidovic è in giornata e respinge ogni attacco al mittente risultando, insieme al match winner, il migliore dei suoi.

La partita si apre e si chiude nei primi 45’. Martorana scalda il piede, Bini ci prova in rovesciata e Felici conferma le intenzioni del Mendrisio, che cerca con insistenza il vantaggio. Infatti la tenacia paga i momò: la palla viene respinta al limite dell’area, finisce sul sinistro di Martorana e l’ex Chiasso trafigge Yanz con un preciso tiro sul primo palo. Sotto nel punteggio, il Freienbach prova a rialzare la testa approfittando di alcune disattenzioni in fase di impostazione dei padroni di casa. Ma a tenere in piedi i ticinesi è un super Vidovic, che in quattro occasioni salva il risultato e tiene abbassata la saracinesca. Prima del fischio finale c’è ancora spazio per una conclusione i Bianchi finita di poco sopra la traversa. Il match si conclude col Mendrisio che torna subito ai tre punti e chiude un 2023 casalingo a dir poco stellare. Gli applausi dei presenti a fine gara ne sono la giusta riconoscenza.
Prima di mandare in archivio la prima parte di stagione, la squadra di Stefani è attesa al doppio esame oltre Gottardo. Novembre si conclude con gli appuntamenti in casa dell’Höngg sabato (domani) e con la prima sfida del girone di ritorno sul campo dell’Uzwil il 25 novembre.

La classifica: 1.Kreuzlingen (25 punti). 2. GC U21 (25), 3. Eschen Mauren (*25), 4. YF Juventus (24), 5. Winterthur U21 (22), 6. Höngg (21), 7. Mendrisio (20), 8. Tuggen (*20), 9. Wettswil Bonstetten (18), 10. Kosova (18), 11. Linth 04 (17), 12. Taverne (16), 13. Uzwil (16), 14. Freienbach (15), 15. Balzers (11), 16. Gossau (11)
(* con una partita in più).
Prossimo impegno: sabato 18 novembre, ore 16, Höngg-Mendrisio.

Settore giovanile
Risultati: All. A YL, Rancate-Mendrisio 1-3, All. B YL Rapid Lugano-Mendrisio 2-5, All. C YL Mendrisio-Rapid Lugano 2-4.
Riccardo Vassalli