Il Mendrisio si sblocca fuori casa

0
284
Foto di Mattia Allevi.

L’ha voluta, l’ha cercata, quasi bramata e alla fine è arrivata! Il Mendrisio di mister Amedeo Stefani si sblocca oltre Gottardo levandosi lo sfizio di imporsi allo Stadion Niedermatten, tana del Wohlen, per anni protagonista nell’élite del calcio elvetico. Nel match del primo turno di qualificazione alla prossima Coppa Svizzera, il Mendrisio indossa elmetto e scudo resistendo alle offensive degli argoviesi.

La prima vittoria stagionale in trasferta è arrivata al termine di una partita equilibrata che il Mendrisio ha saputo fare propria grazie a vivacità e precisione. Sì, a strappare il ticket per il prossimo e decisivo turno di qualificazione ci ha pensato una magia, poco prima della pausa, compiuta da Matteo Martorana: il classe 2002 sfrutta al meglio l’ottimo suggerimento sull’asse Rossini – De Biasi e infila un tiro a giro sotto l’incrocio dei pali. La stessa prodezza l’aveva solo sfiorata, poco prima, Numa Felici – tra i migliori dei momò -, la cui conclusione si è pero stampata sulla traversa.
Inferocito dallo svantaggio, il Wohlen ha provato a bucare la retroguardia momò in più occasioni, senza però riuscire a superare un ottimo Vidovic.
A sfiorare il raddoppio è stato invece Martinelli, messo a tu per tu con il portiere avversario da un passaggio filtrante ancora di Felici. Lo spavento in casa argoviese genera però la reazione: un colpo di testa in area si insacca alle spalle di Vidovic, ma per l’arbitro la posizione dell’attaccante del Wohlen è da giudicare irregolare e, allora, si resta sullo 0-1.
Sabato 16 marzo 2024, la formazione di Amedeo Stefani se la vedrà, nel secondo turno di qualificazione di Coppa Svizzera, in casa dello Schötz che, al momento, è capolista del Gruppo 2 di Prima Lega.

Archiviato il successo in terra argoviese, il Mendrisio torna in campo domani, fischio d’inizio alle 15, al Comunale per ospitare il FC Kosova nel 12.mo turno di Prima Lega. Si tratta di una partita spartiacque per il campionato del Mendrisio, all’ottavo posto in classifica a quota 14 punti, gli stessi fin qui collezionati dagli avversari di giornata, che negli ultimi scontri diretti al Comunale non sono mai riusciti a imporsi, ma che, in questa prima parte di stagione, hanno dimostrato di saper ottenere punti anche contro formazioni più quotate.

La classifica di Prima Lega
1. Kreuzligen 22 punti, 2. Höngg (21), 3. Eschen Mauren (19), 4. Winterthur U21 (18), 5. YFJuventus (18), 6. GC U21 (18), 7. Freienbach (15), 8. Mendrisio (14), 9. Taverne (14), 10. Kosova (14), 11. Wettswil (14), 12. Linth 04 (13), 13. Tuggen (12), 14. Uzwil (11), 15. Gossau (8), 16. Balzers (4).

Settore giovanile
Risultati:
Allievi A YL, Mendrisio-INSEMA 2-2
Allievi B YL, Bellinzona-Mendrisio 2-0
Allievi C YL Mendrisio-INSEMA 1-4
Prossimi incontri:
Sabato 28 ottobre, ore 15, ALL C YL R.A Malcantone-Mendrisio, ore 16, Adorna, All B YL Mendrisio-INSEMA.
Domenica 29 ottobre, 14.30, Adorna, All A YL Mendrisio-Lugano.
Riccardo Vassalli

Assemblea ordinaria FCM
L’assemblea del sodalizio è convocata per mercoledì 8 novembre nella sala gialla de LaFilanda con inizio alle 20.