850 metri quadrati per i cani di Stabio

0
590

È appena stata inaugurata e già raccoglie i primi consensi dei suoi utenti. Parliamo della nuova area di svago per cani a Stabio, situata nella zona del campo da calcio di Montalbano.

Il Dog Park è aperto tutti i giorni, da lunedì a sabato dalle 8 alle 22, e la domenica dalle 10 alle 22. Dotata delle strutture e di servizi come cassette Roby-Dog, panchine e abbeveratoi, la struttura è stata inaugurata il 10 luglio scorso per la gioia degli amici a quattro zampe e dei loro proprietari del posto. Una nuova vita, dunque, per un’area verde ora dedicata al relax e al mondo animale, le cui norme di fruizione garantiscono una piacevole e sicura permanenza per i visitatori.
Apprezzato dagli abitanti di Stabio, il progetto è frutto di un’interpellanza presentata nel febbraio 2020 dal gruppo PLR, che descriveva l’area non solo come spazio dedicato alla popolazione canina locale, ma anche come punto di incontro e socializzazione per i padroni degli animali.

I numeri della struttura
I potenziali fruitori della struttura sono numericamente importanti: nel solo Comune di Stabio la popolazione canina si cifra a 395 unità (il dato è del mese di giugno 2023). Il parco recintato si estende su una superficie complessiva di 850 metri quadrati e, come già accennato, è accessibile su tutto l’arco giornaliero per l’intera settimana.
L’idea alla base del progetto è stata quella di creare un autentico luogo di ritrovo, destinato ad accogliere i quattro zampe in un ambiente sicuro e in una zona tranquilla, nei pressi del campo di calcio. L’area è facilmente raggiungibile sia a piedi sia in auto (è possibile parcheggiare il proprio mezzo per un tempo massimo di 4 ore con disco orario).
Una cartellonistica definisce le disposizioni di utilizzo. I cani devono essere tenuti al guinzaglio all’entrata e all’uscita: all’interno possono muoversi liberamente e privi della museruola. Il Comune ricorda che gli animali devono rimanere sotto il costante controllo e la completa responsabilità dei detentori. I cani, in altri termini, devono essere custoditi in modo da non molestare persone o altri animali e non provocare danni alle strutture. Il detentore deve avere almeno un’età di 16 anni o essere accompagnato da un adulto.
Le autorità di Stabio sottolineano la necessità di evitare latrati eccessivi dei cani e invitano i proprietari a impedire la lotta o qualsiasi altra spiacevole azione contro altri quattro zampe. I cani appartenenti a razze la cui aggressività non può essere facilmente tenuta sotto controllo devono rimanere al guinzaglio e indossare la museruola.
Con risoluzione del 12 giugno 2023, è stata pubblicata una specifica ordinanza municipale che disciplina la fruizione del nuovo comparto. La stessa precisa che l’area è usufruibile unicamente dai detentori e dai conduttori di cani domiciliati o residenti nel Comune al quale spetta la pulizia periodica dell’area e il taglio dell’erba. “Qualora vengano costatati presupposti, che potrebbero arrecare danni alle persone, ad animali o alle cose il Municipio provvederà a chiudere immediatamente l’area in questione” puntualizza l’ordinanza all’articolo 4. All’interno del recinto è vietato consumare alimenti e bibite alcoliche e fare pic nic. Il comparto non deve neppure essere inteso quale parco giochi per i bambini. La vigilanza sull’utilizzo conforme del Dog Park viene svolta dalla Polizia comunale.