Splendide le ondine momò

0
260

Un altro Campionato Svizzero ricco di soddisfazioni per la Mendrisiotto Nuoto, quello che ha concluso la stagione natatoria a livello assoluto e che ha messo la ciliegina sulla torta di una stagione veramente gratificante a livello di risultati.

A Sursee da giovedì 13 a domenica 16 luglio i migliori atleti svizzeri si sono contesi il titolo di campione svizzero estivo, nonché il titolo di campione nazionale nella categoria junior (06/07) nelle diverse discipline del nuoto.
La NUM era presente con 8 nuotatrici e 1 nuotatore e, come ormai consuetudine nelle ultime stagioni, nel settore femminile si è rivelata una realtà davvero importante.
Per Giulia Capuano è stato un campionato da ricordare perché, dopo numerosi titoli di categoria questa volta si è laureata campionessa svizzera assoluta nei 50 e nei 100 stile libero dove ha nuotato i suoi migliori tempi di sempre.
Oltre a questo, Giulia ha vinto il titolo di categoria nei 200 delfino mentre è arrivata di poco seconda nei 100 sempre a delfino.
Elisabetta Rossi, ritoccando i suoi record personali, si è messa al collo la medaglia d’argento negli 800 e quella di bronzo nei 400 stile libero. Per lei è arrivato anche un ottimo 5° posto in classifica generale negli 800 stile libero.
Una scintillante medaglia di bronzo, nella categoria junior, l’ha conquistata pure Sheila Canevese nei 50 dorso dove ha stabilito il proprio record personale, record che ha bissato nei 100 centrando così la finale B.
Bravissima la giovane Elisa Andreani che, con due strepitose prestazioni nei 100 e 200 metri dorso ha avuto accesso alle finali A piazzandosi rispettivamente al 6° e al 5° posto.
Elisa, la settimana prossima, rappresenterà la Svizzera ai Giochi Olimpici della gioventù.
Sempre nel dorso, Matilde Bonoli, nonostante l’impegno scolastico della maturità, è riuscita a conquistare la finale B nei 200 metri classificandosi al 12° posto.
Niente finali ma record personali per Sofia Crestale nei 100 rana come pure per Sofia Scarfone nei 400 e 800 stile libero e Agata Bonoli nei 50, 100 e 200 stile libero.
L’unico rappresentante maschile della compagine momò è stato Elia Riva che, pur non nuotando i suoi record personali, è giunto 4° nei 1500 e 7° negli 800.
Ora l’attenzione si sposta a Chiasso dove son in corso i Campionati Svizzeri Giovanili.