Al Comunale per i momò una partita senza storia

0
329

Manca sempre meno al Mendrisio per ottenere la matematica promozione in Prima Lega. Nel 22.mo appuntamento del campionato di Seconda Lega Interregionale i momò hanno infatti conquistato l’ultimo derby ticinese della stagione surclassando con un netto 6-0 il malcapitato Collina d’Oro. La festa è poi continuata con la notizia della sconfitta dello Zug 94, che ha portato così il vantaggio in classifica del club del Magnifico Borgo a ben 13 punti di lunghezza. Questo weekend è di riposo per la capolista, ma la settimana prossima si potrebbe già festeggiare la vittoria nella trasferta contro il fanalino di coda Eschenbach.

E chi l’avrebbe mai detto? Quella che sulla carta doveva sembrare una sfida complicata, contro una squadra come il Collina d’Oro che vanta un organico tra i migliori tre del campionato, è invece terminata con un netto 6-0 in favore dei padroni di casa. Davanti a una grande cornice di pubblico accorso al Comunale, il protagonista di giornata è stato indubbiamente Riccardo Bini, che nel primo tempo ha timbrato due volte il cartellino: prima con un colpo di testa e poi dal dischetto con un pregevole cucchiaio alla Francesco Totti. Nella ripresa il numero nove ha trovato addirittura la terza gioia personale, la 16.ma totale finora, superando di gran lunga il record personale di reti, ottenuto nella scorsa stagione con la maglia del Novazzano.
La festa del gol è poi continuata perché dopo di lui a segno ci sono andati anche gli altri attaccanti momò che, in questo 2023, non avevano ancora gonfiato la rete, ovvero dapprima Gibellini e in seguito Felici, autore di una doppietta.
Non da ultimo da sottolineare la prova del capitano Andrea Cataldo, che è riuscito a mantenere la porta inviolata per la decima volta in questo campionato.
Un successo, che è stato visto anche da due giovani ragazzi inglesi: Callum (22) e Kieran (24), provenienti rispettivamente da Leicester e Manchester.

La classifica: 1. Mendrisio* 56 punti; 2. Zug94* 43; 3. Brunnen* 36; 4. Emmen* 33; 5. Collina d’Oro 32; 6. Ascona 31; 7. Cham II 30; 8. Perlen-Buchrain 27; 9. Gambarogno-Contone 26; 10. Ibach* 25; 11. Kickers Luzern* 25; 12. Sursee 24; 13. Hergiswil 23; 14. Buochs 23; 15. Eschenbach* 7.
*Una partita in più

Settore giovanile:
All. A YL: Kilchberg-Mendrisio 3-1
All. B1: Giubiasco-Mendrisio 1-4

Sabato 6 maggio, ore 14 All. C YL Oerlikon-Mendrisio; ore 16, Adorna, All. B1 Mendrisio-Malcantone.
Domenica 7 maggio, 14.30, Adorna, All. A YL Mendrisio-Höngg.