Anniversari scout a Balerna e a Rancate

0
458
La prima pattuglia di esploratori di Rancate nel 1961.

È tempo di anniversari per gli scout della regione. Domenica sarà inaugurata la mostra fotografica che celebra il centenario della Sezione San Vittore di Balerna. A Rancate si festeggiano domani i 60 anni di attività.

Quando Baden Powell creò lo scoutismo nel 1907, lo fece con l’intenzione di formare, con varie attività, pratiche e di utilità pubblica, dei cittadini pronti a contribuire allo sviluppo della società. Anche a Balerna, lo scoutismo ha garantito il proprio sostegno in ambito locale. La mostra fotografica che verrà inaugurata domenica 19 marzo presso la Casa Scout del Centenario – stabile ex Asilo – ripercorre un secolo di storia e di avventure. L’inaugurazione avrà luogo alle 11: ex scout, amici e simpatizzanti sono invitati all’aperitivo. L’esposizione si potrà visitare inoltre i giorni 25 e 26 marzo dalle 14 alle 18, 6-7, 19-21 e 28 maggio. Sul calendario degli appuntamenti spicca inoltre, domenica 7 maggio alle 11, la presentazione del libro storico del centenario: un volume con oltre 400 immagini e racconti. Informazioni sui canali social della sezione.

Questa fine settimana si svolgono anche le celebrazioni dei 60 anni della Sezione Scout Rancate. L’AGET Rancate è nata ufficialmente il 3 giugno 1962; quattro anni più tardi è stato costituito il primo vero comitato di sezione cui ha fatto seguito nel 1970 l’inizio della costruzione delle nuovi sedi.
Dal 2014, il reparto esploratori, come la muta lupetti, ha avviato una proficua collaborazione con la Sezione San Rocco di Stabio che celebra anch’essa quest’anno il centenario. Grazie a questa intesa lo scorso anno è stata formalizzata la nuova Brigata Scout Monte San Giorgio. Il gruppo ha preso parte durante l’estate 2022 al campo nazionale MoVa sotto la nuova denominazione.
Veniamo ai festeggiamenti in agenda domani, 18 marzo. È prevista una giornata di svago imperniata sul gioco del KUBB: il torneo a squadre prenderà il via alle 13.15. In un campo (5×8 metri) sono disposti dieci blocchi di legno e un re. A turno, le squadre composte da cinque giocatori dovranno abbattere i blocchi con bastoni da lancio, senza però rovesciare il re. Il pomeriggio si chiuderà alle 18 con la premiazione, un momento ufficiale e un rinfresco.