Procede il risanamento dell’A2

0
335
Sono iniziati i lavori del progetto Campaccio in direzione nord-sud

Sono cominciati all’inizio della settimana, sulla carreggiata nord-sud dell’autostrada A2, i lavori principali nell’ambito del progetto EP22 Campaccio, poco oltre lo svincolo di Mendrisio. L’Ufficio federale delle strade (USTRA) rileva che oltre all’importante risanamento dei due viadotti del Campaccio, sono previsti interventi di posa della pavimentazione fonoassorbente, adeguamenti delle canalizzazioni e degli equipaggiamenti di esercizio e di sicurezza in un tratto autostradale realizzato alla fine degli anni ‘60.
Gli interventi di conservazione del tracciato esistente e il risanamento dei viadotti sono iniziati un anno fa sulla direttrice sud-nord e sono terminati lo scorso autunno. Ora l’attenzione si concentra sulle corsie opposte. Durante l’estate 2024, infine, si completerà lo spartitraffico.
Il costo totale dell’opera è di ca. 70 milioni di franchi. Durante la durata del cantiere la gestione del traffico avverrà sempre almeno su due corsie per direzione di marcia e la velocità massima sarà limitata a 80 km/h.
Nel contesto del progetto Campaccio, nel 2019-2020 sono stati eseguiti lavori preparatori e il passaggio sotterraneo (teleguidato) dell’attraversamento delle carreggiate del tracciato cavi principale lungo l’asse autostradale. Nell’autunno 2021 ci si è concentrati sulle attività esterne al sedime stradale (sistemi di trattamento delle acque meteoriche stradali, montaggio del ponteggio sotto i viadotti e rinforzo strutturale delle spalle d’appoggio degli stessi). Dalla primavera dello scorso anno, come detto, è in atto il risanamento delle carreggiate.