HC Chiasso: centrata la semifinale dei Playoff

0
358
La gioia della Prima squadra per la qualifica alle semifinali dei playoff

Due partite, due successi. La pratica Nivo liquidata con personalità, la prima squadra del Chiasso ha staccato il biglietto per le semifinali dei playoffs di Terza Lega in sole due partite e attende ora di conoscere il nome del prossimo avversario sulla strada che porta al titolo cantonale.

Sabato scorso in Gara 1 sul ghiaccio di casa, gli uomini di Claudio Grisi non hanno avuto troppe difficoltà nel mettere da subito in chiaro le cose. Pattinaggio, ritmo, determinazione davanti alle due porte, il punteggio ha assunto immediatamente dimensioni rassicuranti, fissandosi alla fine su un eloquente 14-2 per i rossoblù, in rete a scadenze regolari e con tutti i blocchi. Tre le reti di Patrick Rossi, doppiette per Davide Summerer, Chris Torri ed Elia Gayer e punti di Mattia e Luca D’Agostino, Lucas Rossi, David Raguso e Carlo Fibioli.

Diversa, ma ce lo si aspettava, la partita di Faido di martedì. Il Nivo ha gettato sul ghiaccio tutte le sue energie per cercare di forzare la decisione in Gara 3. Il Chiasso, dal canto suo, non si è tirato indietro. A livello di gioco e di occasioni non c’è stata partita, ma il Nivo è stato abile a proteggere a lungo, efficacemente, il proprio portiere Olmo Taragnoli, autore di un’ottima prestazione. In ritardo per una sfortunata autorete, i rossoblù hanno immediatamente pareggiato con Patrick Rossi. Chiuso il primo periodo sull’1-1, il Chiasso ha continuato a spingere alla ricerca del vantaggio, mancando però di determinazione, presenza fisica nello slot e precisione al tiro. La sfida è rimasta così in bilico sino a due minuti dai supplementari, quando finalmente Mattia D’Agostino ha infilato il 2-1. Il Nivo ha cercato il tutto per tutto senza portiere ma ha dovuto incassare il definitivo 3-1 a porta vuota per merito di Leonardo Lepori. Da segnalare l’ottima prova tra i pali della gabbia chiassese di Daniele Pestoni. Le semifinali prenderanno avvio sabato 28 gennaio.
SETTORE GIOVANILE
Per le attività del settore giovanile, da segnalare il Torneo Internazionale TIG per la categoria U9 che ha attirato allo stadio del ghiaccio un grande numero di spettatori che si sono prodigati nel sostenere lo sforzo dei giovanissimi atleti impegnati sul ghiaccio.
Ad imporsi, al termine di una finale equilibrata, è stato il Coira che ha avuto la meglio con il punteggio di 5-4 sul Lugano. Terzo gradino del podio per il Winterthur che nella piccola finale ha regolato l’Ambrì-Piotta. I piccoli leoni chiassesi, dal canto loro, hanno chiuso il torneo con un incoraggiante nono posto.
Con la U17 in pausa per il fine settimana, hanno raccolto poche soddisfazioni le altre compagini del settore giovanile.
Da segnalare la bella vittoria in trasferta della U13 sul ghiaccio del Sursee. Partita emozionante con diversi cambiamenti di fronte che il Chiasso ha deciso nel terzo tempo. Mattatore di giornata Nicholas Valsangiacomo, autore di sei reti. Doppiette per Aron Peretti e Oliviero Centonze e segnature di Sean Galotti e Noah Pellegrini a dare forma al 12-9 finale per i rossoblù.
Sconfitta per 8-2 invece per la U15 contro il Bellinzona II. Per il Chiasso sono andati a segno Aron e Kevin Quirici.
Battuta d’arresto pure per la U20 che ha comunque tenuto testa a lungo al forte Brändis. È finita 7-3 per i padroni di casa, con le reti del Chiasso realizzate da Davide Summerer, Kilian Rizzi e Maximilian Di Gioia.