L’opera nel panorama alpino

0
416
Il soprano Linda Campanella sarà protagonista della rappresentazione con Andrea Porta (basso baritono), Enrico Iviglia (tenore) e la voce recitante di Claudio Moneta.

Prenderà il via da Stabio la stagione numero 45 di Musica nel Mendrisiotto. L’accogliente aula magna delle scuole medie ospiterà infatti – sabato 7 gennaio alle 20.30 – un programma che è nel contempo un invito alla speranza e alla gaiezza, con la rappresentazione in forma semiscenica di Betly (La capanna svizzera), opera buffa in un atto di Gaetano Donizetti.

La prima rappresentazione avvenne al Teatro Nuovo di Napoli il 24 agosto 1836.
L’azione di svolge in Svizzera, precisamente nel Canton Appenzello, nel 1799-1800, momento storico in cui i militi svizzeri guidati dal Generale von Bachmann sostenevano l’armata reale austriaca insieme al generalissimo russo Suvorov, che indietreggiava affrontando il generale francese Massena sul San Gottardo. Una storia d’amore, tra burle e stratagemmi vari, in una partitura che ebbe molto successo e dove vi si trovano pagine di estrema raffinatezza e una notevole abilità nel rendere il carattere dei personaggi. Non manca una concessione all’ambientazione svizzera, con tanto di “tirolese” affidata alla protagonista.
Ben noti a livello internazionale i solisti: il soprano Linda Campanella, il basso baritono Andrea Porta e il tenore Enrico Iviglia. Il celebre attore Claudio Moneta aiuterà a comprendere appieno la trama di questa deliziosa opera. L’ensemble strumentale sarà composto da Flaviano Rossi al flauto, Giovanni Sanvito all’oboe, Claude Hauri al violoncello e Daniel Moos al pianoforte, strumentisti che hanno alle spalle un’intensa attività concertistica e collaborazioni con prestigiose orchestre e direttori in importanti teatri di tutta Europa. L’importante parte corale sarà affidata al Coro Polifonico Benedetto Marcello di Mendrisio diretto da Mario Moretti.
Come da consuetudine il concerto sarà seguito da un ricco rinfresco offerto.
È raccomandata la prenotazione tramite il sito www.museostabio.ch/prenotazione. Per i residenti a Stabio l’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.
I biglietti prenotati dovranno essere ritirati entro le 20.15 della sera del concerto.
Informazioni: 091 646 66 50 – 076 679 15 25 – musicamendrisiotto@ticino.com – www.musicanelmendrisiotto.com.