L’acqua verrà dal lago, luce verde al credito

0
448

Con un’iniezione di 8,2 milioni di franchi il Consiglio di Stato dà slancio al progetto di approvvigionamento idrico nel Mendrisiotto. Il Governo ha approvato il messaggio allestito dal Dipartimento del territorio che contempla la realizzazione del progetto di prelievo dell’acqua dal lago con la costruzione di una nuova stazione di captazione e potabilizzazione a lago. Il punto alla situazione con Marco Romano, presidente del Consorzio dell’acquedotto regionale del Mendrisiotto (Arm). Intanto, da gennaio la distribuzione dell’acqua potabile a Balerna, Chiasso, Morbio Inferiore e Vacallo è passata dalle mani dei Comuni al Servizio Idrico del Basso Mendrisiotto (servizio a pagina 3).