Il gran ritorno di Festate

0
194
Danitsa, nell’immagine di copertina del suo ultimo album intitolato SYCLE

“La festa estiva più bella di Chiasso, una festa sociale che coinvolge tutta la popolazione”. Così il vice sindaco di Chiasso e capodicastero Attività culturali Davide Dosi ha lanciato in conferenza stampa la 30.a edizione di Festate, che tornerà a colorare Chiasso venerdì 17 e sabato 18 giugno dopo due anni di assenza dovuti dalla pandemia. Sono diverse le novità interessanti tra artisti e iniziative per rendere l’evento sempre più attrattivo, ma una su tutte è stata proposta per sottolineare il trentesimo compleanno: l’entrata a tutti i concerti sarà gratuita.
Dal titolo ritmi di passaggio (dove la parola riti sta per gli scongiuri, mentre il termine ritmi richiama i concetti di movimento, danza e unità che risiedono nella musica), Festate 2022 si svolgerà tra Piazza del Municipio, il piazzale retrostante la casa comunale, la piazzetta AGE, Corso San Gottardo e Piazza Indipendenza. Il programma principale di Piazza del Municipio sarà affiancato da ScenaOff, dagli eventi nell’ambito della Giornata del rifugiato, dal mercatino serale e dalle proposte gastronomiche, oltre che dal “prologo” Verso Festate pianificato a S. Pietro di Stabio il venerdì 10 e il sabato 11 giugno.
La volontà di organizzare il tradizionale omaggio alla World Music non è mai scemato e per questo motivo verranno presentati dei progetti musicali che attingono a tradizioni culturali diverse. Ad aprire le danze il venerdì alle 21 sarà Danitsa, un’artista svizzera nata a Parigi che si sta affermando come ambasciatrice dell’hip hop e del soul “made in Switzerland”. A seguire sul palco salirà il gruppo franco-marocchino Bab L’ Bluz, la cui musica innovativa mescola tradizione musicale e ritmi più attuali. Sabato alle 21, ad esibirsi per primi saranno invece i Tamikrest, una band con artisti provenienti da Mali, Niger e Algeria che ha trovato nella musica Ishumar il mezzo per esprimere la sua sentita identità Tuareg. In seguito ci sarà un gradito ritorno: la Nuova Compagnia di Canto Popolare, nata nel 1970 con l’intento di diffondere gli autentici valori della tradizione del popolo campano.
Il programma principale verrà, come detto, affiancato dal palco ScenaOff ubicato nel piazzale retrostante il Municipio, dove, nelle pause durante e dopo i concerti della scena principale, si esibiranno degli artisti locali come P-Joy e Dirs di venerdì e Duemila, Jemani Jahka Sound, Biomassa Sound e Sista Disasta di sabato.
Il secondo giorno sarà pure animato, in ambito culturale, dalla Giornata nazionale del rifugiato. L’Organizzazione Svizzera d’Aiuto ai Rifugiati (OSAR) e SOS Ticino proporranno quattro eventi per informare e proporre una discussione sul tema. Alle 17 in Piazza Indipendenza è in programma una lettura di poesia del collettivo Ticino Poetry Slam dal titolo Attraverso i tuoi occhi. Nello stesso luogo e alla stessa ora verrà allestita la mostra fotografica Arte oltre i confini. Alle 18.30 avrà invece luogo nel foyer del Cinema Teatro di Chiasso un’intervista al giornalista Filippo Rossi, che ha documentato l’Afghanistan durante la presa del potere dei Talebani lo scorso agosto, e ad Ali Soroush, membro dell’Associazione Comunità Afghana in Ticino, nonché ad altre persone che forniranno le loro testimonianze. Alle 22.45, invece, sul palco principale di Festate verrà presentata la campagna OSAR 2022.
Dal canto suo, Nebiopoli sarà impegnato nella ristorazione e animazione, con la novità della gestione della piazzetta AGE, che diventa una vetrina per i produttori locali. La Società Commercianti del Mendrisiotto curerà invece il mercatino serale lungo Corso San Gottardo e in Piazza Indipendenza, che sarà aperto tutte e due i giorni dalle 16 alla una di notte e vedrà impegnate una cinquanta di bancarelle. In Piazza Indipendenza saranno presenti oltre venti donne provenienti da Siria, Afghanistan, Etiopia e altri paesi che cucineranno i loro piatti tradizionali. I negozi di Corso San Gottardo potranno approfittare delle aperture straordinarie e accoglieranno clienti fino alle 23 di ogni sera.
Verso Festate
Il 10 e l’11 giugno si terrà alla Masseria ProSpecieRara di San Pietro di Stabio il “prologo” Verso Festate. L’evento musicale vedrà esibirsi Acquaragia Drom, Mamaliga Orkestar (di venerdì a partire dalle 20.30), Massimo Giuntini & Willos e Gran Bal Dub (il sabato sempre dallo stesso orario).