Giovani talenti sul palcoscenico

0
198
L’immagine è tratta da “La risata cangiante”, frutto del lavoro dell’ultimo anno di Bachelor all’interno del percorso formativo di Arianna de Angelis presso l’HSLU Luzern.

Il Cinema Teatro di Chiasso spalanca le sue porte ai giovani talenti della Svizzera italiana nell’ambito delle arti performative e visive. Si apre oggi, 25 febbraio, alle 20.30 la seconda edizione della rassegna intitolata Le stanze dell’arte con un doppio appuntamento: due spettacoli che intrecciano, in modo originale, musica, recitazione, danza e performance grafica.
Aprirà la serata Con quella grata udienza che solete, una lettura dell’Orlando Furioso (canto I) con illustrazioni proiettate e musica dal vivo, a cura di Anrianna de Angelis, Michele Stanga e Giacomo Stanga. La combinazione dei vari elementi fornisce al pubblico chiavi di lettura diverse e un ritmo coinvolgente, senza però alterare le ottave originali. L’episodio scelto per questa prima produzione è quello di Angelica e Sacripante, nel primo canto, spesso affrontato anche dalle antologie scolastiche e perciò in varia misura famigliare all’orecchio di una parte del pubblico.
La seconda proposta è legata a La risata cangiante, performance di danza contemporanea e proiezione. Ne è autrice Arianna de Angelis che firma regia e animazione con Camilla Stanga (danza, coreografia, performance).
La sperimentazione e la ricerca hanno come protagonista l’interazione tra due ambiti artistici: la danza contemporanea e l’animazione. Per la produzione musicale è stato coinvolto anche il giovane compositore e percussionista Corentin Marillier, il quale ha lavorato con delle registrazioni di risate allo scopo di creare la musica originale che accompagna la performance.
In scena una danzatrice compie un viaggio metafisico attraverso proiezioni video che illustrano le diverse atmosfere create dalla risata. Scopre così la volubilità di quest’ultima e le sue sfaccettature: la risata può essere libertà ma anche emarginazione o complicità. L’interrogativo centrale è connesso a meccanismi ed emozioni che stanno dietro ad un gesto quotidiano e apparentemente banale come la risata.
La biglietteria del Cinema Teatro è raggiungibile scrivendo all’indirizzo cassa.teatro@chiasso.ch o telefonicamente allo 058 122 42 78. I biglietti si possono anche acquistare presso l’Organizzazione turistica regionale a Mendrisio oppure online sulla pagina www.ticketcorner.ch.