Quell’attenzione ai particolari…

0
410
«La Fondazione è dichiarata di pubblica utilità e si prefigge lo scopo di difendere il patrimonio ambientale, storico, culturale e paesaggistico della regione del Mendrisiotto. Tale scopo viene perseguito attraverso la tutela, la promozione e la valorizzazione di beni di interesse artistico, storico, culturale e del paesaggio, così come la difesa e la valorizzazione della natura, dell’ambiente e delle loro componenti agricole. (…) La Fondazione persegue obiettivi di pubblica utilità ed opera, pertanto, senza scopo di lucro ed ha una durata illimitata». Questo è un breve estratto dello statuto della neonata Fondazione Pianspessa. La stessa è stata creata da quattro giovani momò che desiderano impegnarsi nella realizzazione di progetti di valorizzazione del patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico del Mendrisiotto: il punto di partenza è il comparto agricolo di Pianspessa in Valle di Muggio. Nelle intenzioni di Luca Cereghetti, Veronica Caggìa, Lorenzo Tognola e Martino Sala c’è la volontà di perseguire dei progetti di valorizzazione attraverso lo studio attento del territorio e l’elaborazione di misure di salvaguardia e recupero: tutto ciò cercando di dar vita a collaborazioni virtuose con enti, associazioni, attori e comunità locali. Ma non mancano i giovani volenterosi… sono momò anche i fondatori dell’Associazione Giardino di Bacco, una realtà nata nel 2020, con lo scopo di produrre e trasformare vari prodotti della natura, con una particolare attenzione alla biodiversità e all’ecosistema delicato di cui fanno parte.

Servizi a pagina 5