Rassegna con il pass

0
613

“Una macchina da guerra”. Così è stata definita l’organizzazione della Rassegna Gastronomica del Mendrisiotto e Basso Ceresio per l’enorme impegno e la collaudata formula che la contraddistinguono. “La più longeva e frequentata rassegna del Cantone” ha sottolineato Nadia Fontana-Lupi, direttrice di Mendrisiotto Turismo. Tutto è pronto: dal 1° al 31 ottobre in tavola sarà servita la 58.ma Rassegna gastronomica della regione più a sud del Cantone.

Lo scorso anno, in piena crisi sanitaria, il team organizzatore ha dimostrato coraggio nel proporla ed i numeri hanno premiato la sfida: 18’993 gli omaggi distribuiti. “Cinquemila in meno del dato abituale ma un grande risultato se si pensa che è stato raggiunto in un anno delicato come il 2020. La Rassegna ha rappresentato anche una boccata d’ossigeno non solo per i ristoratori che vi hanno partecipato ma anche per tutte le aziende fornitrici” è stato detto leggendo l’intervento del presidente Antonio Florini durante l’affollato – come vuole la tradizione – incontro a Mezzana per presentarne i dettagli ai media, agli sponsor ed ai vincitori dei vari concorsi che sono abbinati. “Ci crediamo. Pensiamo che questa Rassegna possa avere un futuro malgrado le difficoltà che stiamo attraversando” ha sottolineato la direttrice di Mendrisiotto Turismo.
Quaranta i ristoranti che vi partecipano: 39 del Mendrisiotto e Basso Ceresio ed uno – ospite – di Lugano (L’Antica Osteria del Porto).

• Mezzana vince sul fronte dei vini
Facendo gli onori di casa, il direttore del Centro del verde Daniele Maffei, ha definito “un onore” il fatto che due vini prodotti dall’Azienda Agraria Cantonale di Mezzana siano stati selezionati e scelti come vini ufficiali della Rassegna. Il “Mezzana Ticino DOC Merlot” è stato infatti eletto quale migliore tra tutti i vini proposti all’apposita giuria di professionisti durante la degustazione “alla cieca” dello scorso mese di giugno. Si tratta di un vino rosso prodotto esclusivamente con uve Merlot dei vigneti dell’Azienda. Affiancherà questo rosso il “Colli del Mendrisiotto Bianco del Ticino DOC”.

• Conquistati dalla “Sinfonia d’autunno in Val di Muggio”
Il Concorso fotografico per selezionare l’immagine di copertina della 58.ma edizione della Rassegna aveva come tema “I colori del Mendrisiotto”. L’argomento è piaciuto molto e sono state davvero tante le persone che hanno inviato le loro fotografie per partecipare al concorso. Fra tutti gli scatti ricevuti il primo premio è stato assegnato a Lorenzo Pezzoli di Mendrisio ed alla sua foto dal titolo “Sinfonia d’autunno in Val di Muggio” (pubblicata a pagina 1 di quest’edizione) accompagna l’edizione di questa Rassegna. Il vincitore si è aggiudicato 300 franchi in buoni pranzo, validi nei ristoranti che partecipano alla Rassegna, un omaggio da parte del Comitato e la soddisfazione di vedere la propria fotografia pubblicata su tutto il materiale grafico della manifestazione. Altre due immagini sono state segnalate come meritevoli dalla giuria: “Tri Bocc” di Guido Bernasconi e “Colori BIO” di Gabriele Corti. Il Concorso fotografico per il 2022 avrà per tema “L’autunno in tavola” e la partecipazione è gratuita e avviene sul sito www.rassegna.ch. I baby-ospiti dei ristoranti possono invece partecipare al Concorso di disegno. Oltre che nei ristoranti partecipanti alla Rassegna, il libretto con menu e prezzi potrà essere scaricato in formato pdf sul cellulare o sul pc.