Stabio, al via la petizione per la piscina coperta di Chiasso

0
571
La piscina coperta a Chiasso.

Due settimane fa a Stabio è stata lanciata la petizione che chiede al Municipio di aderire alla convenzione per l’utilizzo della piscina di Chiasso in modalità invernale. Sono state raccolte le prime 100 firme; l’obiettivo è di giungere a superare quota 300.

Se in pieno inverno volessi nuotare nel Mendrisiotto, dove potrei andare? La soluzione più agevole è la piscina coperta di Chiasso. I costi per mantenere il “pallone”, però, non sono indifferenti. Per questa ragione, da diversi anni, il Municipio non si è accordato con altre amministrazioni locali che, in cambio del versamento di una somma semestrale, ricevono sconti su biglietti e abbonamenti per i loro cittadini. Sono otto i Comuni che hanno sottoscritto la convenzione “estiva”, mentre solo quattro (Breggia, Castel San Pietro, Coldrerio e Vacallo) hanno aderito anche a quella “invernale”. Partecipare alle convenzioni richiede chiaramente uno sforzo finanziario. Per quella estiva il prezzo è di fr 5 per abitante, mentre per quella invernale l’importo sale a fr 7.
Se l’iniziativa dovesse raggiungere quota 300 firme sarebbe poi il Municipio di Stabio a dover decidere. Nel 2013, l’amministrazione scelse di contribuire unicamente per gli accessi durante l’estate. Ora se volesse sottoscrivere un nuovo accordo l’ulteriore cifra da spendere si aggirerebbe attorno ai 30’000 franchi.