Continua la lotta a denti stretti

0
569
Nella foto Bnou Marzouk, l’attaccante rossoblù è particolarmente in forma: sua infatti la rete della vittoria contro il Winterthur.

I pronostici, per la partita contro il Winterthur, parlavano nettamente a favore degli zurighesi! Negli ultimi dieci anni in 19 partite giocate contro i rossoblù ne avevano persa solo una.

Ma i fatti possono smentire qualsiasi statistica: il Chiasso, sul campo neutro del Wil, ha tirato fuori gli artigli e ha lottato fino all’ultimo per portarsi a casa questa vittoria importantissima. Nel finale, è vero, ha rischiato un paio di volte, ma tutto sommato è riuscito ad uscirne indenne, grazie a una buona prestazione d’assieme che fa ben sperare.
Il successo per 1-0, con rete firmata da Bnou Marzouk al 12’ su un ottimo cross di Malinowski, ha portato la squadra, ancora ultima in classifica, a meno due punti dal Kriens, prossima avversaria, domani, dei chiassesi.
I lucernesi, benché abbiano perso il loro cannoniere Abubakar, che sta ora pagando il salto di categoria a Lugano, vantano un attacco più prolifico di quello dei rossoblù oltre a una difesa migliore.
Negli ultimi cinque incontri ad avere la meglio è stato il Kriens con 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta.
Nella passata stagione in due partite il Chiasso si era beccato 8 gol. Il bilancio, anche stavolta, parla dunque a favore degli svizzero tedeschi, che però, se occupano il penultimo posto in classifica, qualche problema ce l’avranno pure loro!
Ma per fortuna, come detto, il bomber del Kriens adesso non c’è più. Aveva infatti lasciato il segno anche al Riva IV andando a realizzare una doppietta nella gara che tuttavia aveva visto il Chiasso aggiudicarsi i 3 punti grazie alle reti di Hajrizi, Morganella e Hadzi (3-2). Era il 18 dicembre 2020, le due squadre erano reduci dallo 0-0 del Kleinfeld dove il 20 febbraio scorso la squadra di Raineri ha finito con l’incassare una brutta sconfitta (2-0). Ma il pronostico, alla luce degli ultimi risultati, rimane molto aperto!
La compagine allenata da Bruno Berner, zurighese ex FCZ e GC, già giocatore della nazionale e del Leicester City, a un certo punto aveva dato l’impressione di essere in ripresa, ma dopo avere battuto i rossoblù nelle successive tre partite è riuscita a incamerare un solo punto (contro lo Xamax). Gli ultimi due risultati parlano comunque a suo favore: vittoria a Wil e pareggio in casa contro lo Stade Losanna in zona Cesarini.
Come i rossoblù anche il Kriens non ha nulla da perdere nello scontro di questa sera. Ha però a disposizione due risultati mentre per Marzouk e compagni la vittoria è ben più importante. La risposta ai dubbi dovrebbe però essere arrivata dall’ultimo incontro contro gli zurighesi, nel corso del quale il Chiasso ha offerto il meglio di sé giocando con coraggio e grinta, caratteristiche che, ci auguriamo, i rossoblù riescano a sfoderare anche stasera.