L’impegno dell’AARDT e i 50 anni del suffragio femminile

0
349
Nell’immagine il riordino di uno dei fondi lasciati all’AARDT dalle famiglie. Servirà per preparare la biografia.
Raccolgono un pubblico sempre numeroso ogni volta che si presentano, le signore che dal 2001, quando le carte erano conservate in un una vecchia villa di Melano, si occupano degli Archivi Riuniti delle donne Ticino. La pandemia ha frenato gli



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio