Riva, “ci aiuti il Beato”

0
859

La popolare Sagra del Beato Manfredo Settala – in calendario il 31 gennaio a Riva San Vitale – è stata cancellata. Il Municipio, rivolgendosi anche agli espositori, comunica di aver deciso “a seguito della veloce e costante evoluzione delle disposizioni sanitarie per il contenimento della diffusione del virus Covid-19”. La Parrocchia di Riva San Vitale ha allestito il programma di tutte le celebrazioni che avranno luogo in chiesa parrocchiale dal 24 al 31 gennaio e si rivolge ai fedeli con queste parole.

Nell’allestimento del calendario delle celebrazioni annuali in cui esprimiamo il nostro affetto e la nostra devozione al Beato Manfredo, si è tenuto conto delle necessarie disposizioni relative alla pandemia. Saranno celebrate più Messe, viste le ancora attuali restrizioni che limitano il numero dei partecipanti alle funzioni. Provati dalla sofferenza e da un comprensibile smarrimento, rivolgiamo il nostro sguardo e la nostra fiduciosa preghiera al Beato Manfredo, il cui venerato simulacro verrà esposto quest’anno all’altare di San Giuseppe. In questa dolorosa situazione sentiamolo ancora più vicino. Il nostro Beato, lungo il suo cammino terreno, è stato per i nostri padri una presenza di luce, forza e consolazione. La sua parola e la sua benedizione sono scese nei loro cuori come rugiada benefica. Sia così anche per noi. Sentiamo ancora più forte e preziosa la sua presenza in mezzo a noi. Ci doni coraggio e forza, perché, nell’aiuto reciproco e nel rispetto dovuto alle norme derivanti da questa grave contingenza, possiamo uscire, grazie anche all’esempio e all’intercessione del nostro Beato, da questa pandemia, ritrovando quella luce e quella speranza, che sempre hanno illuminato il suo cammino terreno. Sia lui la nostra guida sicura e fraterna, in risposta alla nostra preghiera. Siamo tutti i benvenuti a partecipare alle celebrazioni indicate nel programma che segue. Per poter dare la possibilità al maggior numero di persone di esprimere la loro devozione al Beato Manfredo è necessario uno sforzo e un’attenzione comuni. Per questo chiediamo di partecipare a una sola celebrazione al giorno e ai pellegrini che vorranno raggiungere Riva San Vitale di scegliere se partecipare alla Festa liturgica o alla Festa esterna, evitando di venire in entrambe le giornate di festa, che esprimono allo stesso modo il nostro attaccamento al Beato. Si raccomanda l’osservanza paziente delle regole, come pure la comprensione nei confronti delle persone incaricate di farle rispettare.

 

Domenica 24: 19.30 Vespri ed esposizione dell’urna del Beato.

Lunedì 25, martedì 26, giovedì 28, venerdì 29, sabato 30: 9.00 e 19.30 Messe (sabato alle 18.00).

Mercoledì 27 (Festa liturgica) e domenica 31 (Festa esterna): Messe alle 8.30 – 10.30 – 17.00 – 19.30.

La riposizione dell’urna del Beato avrà luogo dopo la Messa delle 19.30 di domenica 31 gennaio.