Exploit di Piffaretti

0
862

Il secondo fine settimana di agosto ha confermato la costante crescita dell’atletica ticinese. Sono stati infatti conquistati due primati cantonali assoluti, un titolo nazionale U20 ed un primato cantonale U20.

Ricky Petrucciani ha abbattuto il leggendario risultato dei 100m ottenuto nel 1970 al Weltklasse quando Fabrizio Pusterla corse in 10”49. Quasi a segnare il 50° della Federazione cantonale, Ricky Petrucciani al Wisacher di Regensdorf ha vinto in 10”37 firmando il primato cantonale. Dopo un paio d’ore il velocista onsernonese del LCZ ha corso di nuovo in 10”42 regolando il suo amico William Reais (10”42 e 10”46). Petrucciani correrà ancora nelle prossime settimane tra La Chaux de Fonds e i campionati svizzeri giovanili di Frauenfeld per arrivare pronto agli assoluti sui 400m.
Lo stadio Hard di Langenthal ha salutato invece gli exploit della momò Emma Piffaretti (al centro nella fotografia) che dopo due giorni torna a casa con il due primati cantonali ed un titolo nazionale. Piffaretti, con 5308 punti, festeggia l’oro e toglie il primato a Loredana Nocelli che nel 2006 raggiunse quota 5143. Emma Piffaretti nel lungo aveva cominciato subito col botto pareggiando il primato ticinese U20 sui 100m ostacoli in 14.23 come la ex primatista U20 dell’eptathlon Lara Kronauer. Spiccano il 5.93 nel salto in lungo e il 24.32 sui 200m completati da m 1.60 in alto, m 10.65 nel peso, m 29.88 nel giavellotto prima di chiudere con un buon 2’21”74 gli 800m finali.
Il titolo assoluto è andato ad un’ottima Annik Kalin 6167, con una buona prova di Mia Vetterli (USA) 4805. Sempre dalle “multiple” eccellente exploit del campione europeo Simon Ehammer che con 8231 punti ha firmato la miglior prestazione mondiale stagionale. Tra gli U18 buon decathlon d’esordio per Remy Piffaretti (AM) che chiude quindicesimo con 5220 punti. Tra gli U16 buona prova per Matteo De Biasio (SAM) tredicesimo nel exathlon con 3560 punti. Tra le ragazze Ivana Pirolli (USA) e Morena Hutter (USC) hanno chiuso due pentathlon simili.
Irene Pusterla (VIGOR) impegnata ai QueenAtletica Games di Pavia è giunta seconda in m 6.11.
Al Wisacher sui 400m grande prova di Tessa Tedeschi (SFG Airolo) che ha chiuso seconda in 56”32 strappando il settimo posto nella graduatoria cantonale di tutti i tempi alla leggendaria Isabella Moretti. Tra i ragazzi convince Silvio Barandun (Virtus) 49”43. Nel disco regolare Gillian Ferrari (GAB) con m 37.82 accoppiato ad un m 10.54 nel getto del peso. Sui 100m buon risultato per il duo dell’Atletica Mendrisiotto Stefano Croci 11”35, 11”37 e Gioele Baehler 11”69, 11”83. Nina Altoni SFG Airolo corre in 66”97 i 400m ostacoli, mentre il rientrante Michele Lardi in 4’16”71 i 1500m .
Nel meeting giovanile di Zofingen in evidenza due U16 dell’ASSPO Riva San Vitale: nel disco Giada Borin lancia a 34.25, mentre Daria Rigatti salta m 5.10 e corre gli 80m in 10”88. In Ticino le gare riprenderanno martedì 18 agosto allo stadio di Cornaredo con i campionati ticinesi 4×100 ed un meeting C.

Approfondimenti a pagina 13