Mister Lupi, io giocatore del Chiasso

0
1439

“In Ticino c’era davvero molta competizione, i derby ci davano una grande carica, ci trasmettevano un’emozione incredibile: sentivamo il tifo del pubblico, a partita finita facevamo il giro del campo: qualcosa di bellissimo!”. Sono le parole di Alessandro Lupi, il Mister del F.C. Chiasso che in un’intervista ricorda i suoi anni da giocatore.
Approdò a Chiasso nel 2000, quando la squadra era allenata da Roberto Gatti. Nell’intervista Alessandro Lupi parla anche del presente, che purtroppo non è molto positivo. La squadra lotta per evitare la retrocessione: “Bisogna fare l’impossibile affinché il Chiasso rimanga in serie B”.

Servizio a pagina 11