Centro giovani, il Risorgimento

0
318
Ha scelto il silenzio, Giorgio Comi, prima di uscire di scena. Il titolare del Dicastero politiche sociali, pur partecipando alla seduta legislativa di lunedì 9 marzo, non ha risposto alla critiche sull’atteggiamento avuto negli ultimi 2 anni sul lavoro svolto



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio