Balerna discute il nuovo PR

0
1046
Una veduta su Balerna (foto archivio)

Sono già una quindicina le osservazioni inoltrate nel periodo di pubblicazione del “Piano degli indirizzi”, primo atto della revisione del Piano regolatore di Balerna. Cittadini e aziende non mancano di far sentire la loro voce, come hanno fatto del resto in occasione della serata informativa del 20 novembre scorso, ben partecipata. Quelle formulate sinora nel Piano degli indirizzi sono sostanzialmente delle proposte, messe sul tavolo della discussione pubblica. Raccolte le osservazioni – c’è tempo fino al 31 gennaio per presentarle – il Municipio le esaminerà e se ne servirà per aggiornare gli atti del PR in modo definitivo, per poi allestire il messaggio da sottoporre al Consiglio comunale.
Tema di fondo di questo nuovo PR, che dal punto di vista formale è la revisione di quello attuale, datato 1987, è di migliorare la qualità degli insediamenti, quelli abitativi in modo particolare.
Leggendo i due documenti fondamentali del PR – le proposte del Municipio inoltrate al Cantone nel settembre 2016 e l’esame preliminare che di questi indirizzi ha fatto il DT, datate dicembre 2018 – scaturisce l’immagine di una pubblica amministrazione attenta ai propri cittadini e alle aziende; tantopiù che il Comune è chiamato a fare delle scelte in un territorio occupato in misura del 30% – pari a 78 ettari – da strade, autostrada e dagli impianti ferroviari che risalgono della stazione merci di Chiasso.