Pattuglie miste sul confine

0
1229

Vista sul confine e sul piazzale commerciale di Brogeda dal palazzo dell’Ispettorato doganale di Chiasso-strada. Potrebbe essere questo uno degli emblemi dell’accordo sottoscritto lunedì dalle autorità svizzere e italiane per la formazione di pattuglie miste operative a ridosso del confine. Le pattuglie, che inizieranno a lavorare tra alcune settimane, sono formate da guardie di confine svizzere e da poliziotti della Polizia di frontiera italiana, persone che hanno seguito una formazione specifica in Ticino.
L’accordo è il risultato di una trattativa durata diversi anni ed è stato sottoscritto dal direttore generale dell’Amministrazione federale delle dogane, Christian Bock e dal Prefetto Massimo Bontempi.

Il servizio è a pagina 7 del giornale