Città e quartieri, si scalerà la marcia

0
1193

(p.z.) Qualità di vita e maggior sicurezza non solo per i pedoni ma per tutti gli utenti della strada, soprattutto nei punti più sensibili, ossia nelle immediate vicinanze di scuole, ospedali e case anziani. Porterà a questo risultato la scelta operata lunedì sera dal Consiglio comunale di Mendrisio, riunito in seduta prenatalizia. Il Legislativo della Città ha infatti accettato con 53 voti favorevoli, nessun contrario e 2 astensioni, il messaggio municipale – emendato dalla Gestione – che chiedeva un credito quadro per realizzare Zone 30 e Zone incontro nei diversi Quartieri di Mendrisio.
Dopo esser stato esaminato dalla Commissione Opere pubbliche, il messaggio era stato richiamato dalla Gestione che lo ha “rivoltato come un calzino” – è stato detto in aula – per poi modificarlo su alcuni punti, in seguito accettati sia dal Municipio che dai consiglieri comunali. Il risultato è una mappa di interventi di moderazione del traffico su buona parte del territorio della Città. Può sembrare un’opzione tecnica ma è soprattutto una scelta di valori. Sul principio, dai gruppi politici, non sono stati espressi dubbi. Anzi. Entusiasmo. A pagina 5 riferiamo la portata del credito e i singoli interventi. La seduta ha visto anche l’approvazione dei preventivi 2019 con l’esplicita richiesta dei gruppi politici di mantenere il moltiplicatore d’imposta al 75%.