Chiasso-Balerna, un’unica gestione dal 2019 per le case anziani

0
1364

• (com.) I Municipi di Balerna e Chiasso hanno licenziato, all’indirizzo dei rispettivi Consigli comunali, il Messaggio municipale concernente la costituzione dell’ente autonomo di diritto comunale “Istituto per anziani Balerna – Chiasso” (Istituto EABC).
Questo documento fa seguito agli intendimenti espressi dai due Esecutivi, d’intesa con il Cantone e portati avanti dal Gruppo di lavoro appositamente costituito.
Tale iniziativa si inserisce pure nell’ambito del progetto di studio cantonale CPA-NET, volto all’ottimizzazione in termini di qualità e di costi delle prestazioni erogate dalle case per anziani. L’obiettivo è di garantire uno sviluppo qualitativo delle strutture di supporto ai nostri anziani, in modo tale che questi servizi abbiano ad essere sempre al passo con i tempi ed ottimali dal profilo delle cure, dell’ospitalità e dell’accessibilità.
La costituzione dell’ente autonomo di diritto comunale, che raggruppa le strutture geriatriche dei due Comuni, permetterà così di avere dimensioni sufficienti che consentano l’ottimizzazione delle prestazioni al residente, una buona mobilità, lo sviluppo del personale e di preziose sinergie tra tutte le persone che si occupano dell’anziano.
L’entrata in funzione del nuovo ente, di natura pubblica, è prevista per la primavera 2019, previa approvazione da parte dei rispettivi Consigli comunali e del Consiglio di Stato. La direzione sarà affidata all’attuale Direttore delle case per anziani di Chiasso Fabio Maestrini; fino ad allora le due direzioni manterranno la propria autonomia, ma continueranno a collaborare, come già fatto in questi mesi, in prospettiva futura. Le strutture mobiliari e immobiliari resteranno di proprietà dei rispettivi Comuni. La gestione spetterà al consiglio del nuovo ente, mentre il personale godrà delle condizioni di lavoro previste dal contratto collettivo settoriale a livello cantonale.
I Municipi di Balerna e Chiasso

Nel Consiglio d’istituto i rappresentanti di Balerna sono il capodicastero socialità Moreno Doninelli, il vice sindaco Adriano Cattaneo, quale municipale supplente Fabio Canevascini, quale membro scelto in accordo con il Comune di Chiasso il Dr. med. in geriatria William Pertoldi.
I rappresentanti proposti dal Comune di Chiasso sono: Bruno Arrigoni, Roberta Pantani Tettamanti e Daniele Canova, nonché il supplente Davide Lurati.