I tre punti deboli sotto i “diluvi”

0
1253
L’immagine è stata scattata sulla strada fra Melano e Rovio in queste ore. Potrebbe essere considerata un po’ simbolica di come reti e muri proteggono la strada ma non scongiurano le frane e non mutano la conformazione del territorio.
(red.) Sono tre i punti deboli del territorio dove cantieri, misurazioni e lavori sono quasi continui sull’arco dell’anno ma quando “diluvia” come in queste ore la terra cede e va scavata e portata via con i camion. Acqua, pietre, radici



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio