Domenica di “risguardi” a casa Astra

0
1885
I proprietari dell'Osteria del Ponte in Campagnadorna a Mendrisio hanno firmato il diritto di acquisto dle loro ritrovo pubblico a favore del Movimento senza voce. Movimento che gestisce da una decina d'anni il Centro di prima accoglienza Casa Astra di Ligornetto, divenuto ormai troppo stretto per le esigenze sociali in continua crescita.

(red.) Centro di prima accoglienza che offre ospitalità a persone senza fissa dimora e in difficoltà, Casa Astra è nata dall’impegno dell’associazione Movimento dei Senza Voce. La sede – in un primo tempo a Ligornetto – ha luogo dal 2015 in via Rinaldi 2 a Mendrisio (ex Osteria del Ponte).
La situazione abitativa è di tipo comunitario; i servizi di pronta accoglienza hanno lo scopo di fronteggiare necessità immediate e fondamentali. Casa Astra è un punto di riferimento per persone, svizzere o straniere, che si trovano momentaneamente senza alloggio, ma anche per chiunque vive in stato di bisogno e non ha accesso a strutture idonee. Gli ospiti possono alloggiare presso il centro per un massimo di tre mesi. Si tratta di lavoratori precari, giovani che hanno tagliato i ponti con la famiglia, persone che hanno vissuto un’improvvisa separazione, con problemi di dipendenze o di alloggio, migranti con bambini, stranieri di passaggio…
A livello finanziario, Casa Astra è sostenuta da gruppi e singole persone che effettuano donazioni, da enti pubblici e privati, da molti Comuni e dal Fondo Swisslos. La struttura riceve anche contributi in natura da enti, gruppi di volontari e singoli cittadini.

Un mercato dell’usato
Casa Astra si apre anche, sull’arco dell’anno, ad iniziative di vario genere. È il caso dell’appuntamento in agenda questa domenica, 7 maggio, intitolato Risguardi. Il centro di via Rinaldi 2 a Mendrisio ospiterà infatti la prima edizione del mercatino del libro (e del disco, DVD e Blu-ray) usato. Chiunque abbia qualcosa che desidera vendere è invitato a portarlo. Il ricavato verrà diviso per sostenere le diverse attività di Casa Astra. Il pranzo sarà offerto a espositori e visitatori (in caso di brutto tempo, il mercatino si svolgerà comunque all’interno dell’edificio). Per informazioni: magazzino.casaastra@bluewin.ch – 091 647 46 47, casa-astra.ch.

Il Festival della natura
Casa Astra gestisce inoltre un orto sinergico e un frutteto. In questo ambito, domenica 21 maggio – tra le 10 e le 18 – si svolgerà il Festival della natura, una giornata di porte aperte presso l’orto Terra Viva in via S. Provino 12 a Riva San Vitale. Il programma prevede una visita guidata agli orti con Anna Fanton (insegnante di agricoltura sinergica e cofondatrice della Libera Scuola di Agricoltura Sinergia Emilia Azelip), con Massimo Mobiglia (presidente del WWF della Svizzera italiana) e Carlo Gambato (WWF della Svizzera italiana). Pranzo e merenda saranno offerti dalla cucina da campo di Casa Astra.
Da mercoledì 17 a domenica 21 maggio, tutti i giorni dalle 9 alle 19, si svolgerà inoltre un corso teorico-pratico di primo livello dedicato a costruzione e manutenzione dell’orto, tenuto da Anna Fanton prsso l’orto Terra Viva a Riva. È necessario iscriversi al più presto, scrivendo a casa.astra@bluewin.ch.