Le vette di Robert Altman

0
1448

(red.) Altman li amava i propri attori e ne era riamato. Chi andrà a vedere i suoi film al Mignon di Mendrisio, proposti dal Cineclub del Mendrisiotto, avrà il piacere di veder sfilare sullo schermo decine e decine di volti prestigiosi del cinema americano, e la straordinaria capacità di Altman di dirigerli sul set; le stelle di Hollywood, ma anche scoperte sue: Kim Basinger, Cher, Julianne Moore, Glenn Close, Jack Lemmon, Tim Robbins, Matthew Modine, Robert Downei jr.

La rassegna, al via mercoledì 3 febbraio, intitolata “Robert Altman dopo gli anni Settanta”, è il seguito di quella proposta la scorsa stagione, quando il Cineclub aveva proposto i film precedenti, epoca che ebbe al centro “Nashville”, il suo indiscusso capolavoro. Riguardo alle produzioni successive, la critica non è stata unanime, ma si può anche capire perché un regista troppo prolifico non può sempre realizzare dei capolavori. Eppure tre dei film proposti a Mendrisio sono stati scelti anche dagli altri cineclub ticinesi, The Player, Short Cuts e A Prairie Home Companion. Pareri unanimi, insomma. Infatti queste sono considerate le “vette” della creatività di Altman una volta che il regista e sceneggiatore americano tornò a casa sua dopo la parentesi europea. Gli altri due film in cartellone a Mendrisio sono Kansas City e Gosford Park.
Considerato fra i migliori realizzatori della storia del cinema americano e internazionale, Altman vinse numerosi premi; i più prestigiosi, entrambi alla carriera, furono il  Leone d’oro, assegnatogli a Venezia nel 1996 e la statuetta dell’ Oscar nel 2006, anno della sua scomparsa.
La prima opera sarà proposta mercoledì 3 febbraio. The Player (I protagonisti, 1992) è un film satirico sull’industria contemporanea del cinema. Tra la schiera di attori ed attrici che interpretano se stessi ci sono Julia Roberts, Bruce Willis, Susan Sarandon e Tim Robbins che per questo film vinse la Palma d’oro di Cannes.
Seguiranno nelle prossime settimane Shorts Cut, (America oggi, 1993) il 17 febbraio; Kansas City, 1996, il 24 febbraio; Gosford Park,  2001, il 2 marzo; A Prairie Home Companion (Radio America, 2006) il 9 marzo.

Proiezioni sempre con inizio alle 20.45 al Multisala Teatro Mignon e Ciack. Biglietti fr 10/8/6.