Nuova ala OBV, l’idea vincente

0
1041

Un lampo di genio? Chissà. Ma l’idea di andare sottoterra con un piano, insieme ad altri aspetti,  si è rivelata vincente.  La sfida era infatti di legare la nuova ala all’attuale OBV, valorizzando questo edificio ed il vecchio Turconi. Ecco dunque, nell’immagine, come sarà, tra pochi anni, il nuovo volto dell’Ospedale regionale, con l’aggiunta dell’ala e del bel porticato, disegnati dall’arch. Michele Gaggini di Lugano.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio