Un Natale per Telethon

0
1361

Sa.Gr.) Mancano una quarantina di giorni a Natale. I negozi cominciano a proporre lucine, addobbi e decorazioni per questo magico giorno… “E alura Buon Natal”. Che non è soltanto il nostro augurio (anche perché saremmo troppo in anticipo), ma è il titolo del nuovo singolo del gruppo momò più folk: i The Vad Vuc!
 

“E alura Buon Natal”, oltre ad essere la nuova proposta musicale di Cerno (voce, chitarra, mandola), Seba (trombone, bombardino, mandolino, cucchiai), Boss (susafono, tastiere, basso),  Jacky (basso, banjo, cori),  Miske (percussioni), Fid (flauto, tromba), Mago (fisarmonica, tastiere), Roberto Panzeri (batteria) e Alberto Freddi (violino) sarà pure la sigla ufficiale della 25.a maratona benefica di Telethon.
Da venerdì prossimo 20 novembre il nuovo singolo (etichetta Event8 Sagl) sarà disponibile nei digital stores (Sound Cloud e YouTube), sul sito www.vadvuc.ch e in rotazione radiofonica; dal 27 invece sarà in vendita, in formato fisico, con un EP che comprenderà anche la canzone in una versione solo strumentale: una produzione il cui intero ricavato sarà devoluto a Telethon, per la lotta alle malattie genetiche rare.
“E alura Buon Natal” non mancherà di sorprendere, per forza, coraggio e sensibilità. Nata da un’esperienza di quelle che segnano indissolubilmente, è una canzone molto intima che, citando gli stessi The Vad Vuc, vuole essere “un atto d’amore verso tutte quelle vite che potevano essere, ma che purtroppo non sono state”.
Il gruppo afferma inoltre che “ci è sembrato naturale pubblicare questa canzone con lo scopo di fare del bene e raccogliere fondi da devolvere alla ricerca”. Da qui, quindi, la benedizione di Telethon, che ha voluto il brano quale sigla ufficiale per festeggiare i suoi 25 anni. L’EP “E alura Buon Natal” sarà in vendita a 5 franchi e tutto il ricavato, non un soldo di meno, sarà destinato alle campagne di Telethon.  I The Vad Vuc dichiarano: “Ci siamo posti come primo obiettivo quello di voler raccogliere almeno 10’000 franchi… e ci auguriamo che il messaggio venga raccolto e che “E alura Buon Natal” possa effettivamente aiutare a riaccendere qualche sogno”.
Il nuovo singolo “E alura Buon Natal” è una produzione “made in Ticino” in cui i The Vad Vuc hanno scelto di coinvolgere, oltre alla splendida voce di Michela Domenici, anche i ragazzi del Coro Carillon di Canobbio ad impreziosire il brano.