Donne che hanno lasciato il segno

0
1347

L’Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino (AARDT) presenterà sabato 17 ottobre  alle 15.45, negli spazi della Polus SA a Balerna (via Corti 5), la seconda fase regionale del progetto Tracce di donne: biografie femminili del XIX e XX secolo legate al territorio del Mendrisiotto e del Basso Ceresio.

Le ricerche a carattere biografico sono consultabili sul sito www.archividonneticino.ch (unitamente a quelle della fase Luganese) e rappresentano un importante contributo alla salvaguardia e alla divulgazione della memoria dell’operato femminile.
AARDT ha scelto di presentare Tracce di donne in un luogo simbolo del lavoro femminile: l’antico refettorio della fabbrica di sigari Polus, oggi denominato sala Carlo Basilico.
Interverranno: Renata Raggi-Scala, presidente AARDT; Manuela Maffongelli, responsabile del progetto; Susanna Castelletti, storica.
L’attrice Anahì Traversi leggerà testi dello scrittore Alberto Nessi evocativi del lavoro femminile, in particolare delle sigaraie del Mendrisiotto.
Durante l’evento pubblico una selezione di biografie sarà pure esposta su pannelli. L’entrata è libera.Tracce di donne è un progetto di AARDT nell’ambito della storia delle donne.
Appoggiandosi a collaborazioni esterne di storiche e storici, il team di AARDT ha cercato e acquisito nuovi fondi documentari, recuperato memorie dimenticate, valorizzato materiali d’interesse storico già presenti presso l’archivio AARDT, studiato fonti inedite. Ha così collocato e valorizzato, nel contesto regionale e cantonale, il contributo di ogni singola figura studiata alla storia del Novecento ticinese.
Nel sito www.archividonneticino.ch divulga le biografie (in forma breve, illustrate e corredate di fonti e bibliografia) e le video-testimonianze permettendone l’accesso libero a un vasto pubblico.
Attraverso l’apertura al pubblico degli archivi AARDT (Casa Maderni a Melano) consente l’accesso a un patrimonio di storia femminile rimasto finora sconosciuto e poco valorizzato e la consultazione  delle versioni integrali  delle biografie, delle videotestimonianze e dei documenti acquisiti durante le ricerche.

 Tracce di donne è realizzato in quattro fasi:
* Luganese (2012-2014)
* Mendrisiotto e Basso Ceresio
   (2013-2015)
* Bellinzonese e Valli (2014-2016)
* Locarnese e Valli (2015-2017). Il progetto ha ottenuto il sostegno finanziario dei quattro Enti regionali per lo sviluppo, di Cooperativa Migros Ticino- Percento culturale, di Fondazioni e Enti pubblici, nonché donazioni private che ne hanno riconosciuto l’interesse culturale e il valore scientifico (elenco sostenitori su: www.archividonneticino.ch)