Aspettando Salti in Piazza

0
1605

Mancano un paio di settimane alla terza edizione di Salti in Piazza e alcune protagoniste della gara internazionale hanno confermato la loro presenza, fra loro anche Janka Veldáková (nella foto scattata lo scorso anno) che torna a Mendrisio per la terza volta. La lunghista slovacca con un palmares che vanta fra le altre cose ben due presenze ai Giochi Olimpici (Pechino e Londra) e a diversi Campionati del Mondo, a Piazzale alla Valle ha sempre trovato un pubblico speciale e l’occasione di poter gareggiare in uno scenario del tutto particolare. In attesa del suo arrivo in Svizzera, abbiamo fatto qualche domanda a Janka, atleta che vanta un primato personale di 6,72m.

Cosa apprezzi maggiormente di questa speciale serata di salto in lungo?
La vostra manifestazione è davvero speciale, unica, l’adoro perché saltiamo in una piazza gremita di gente che ci sostiene. Ho sempre trovato il pubblico di Mendrisio molto gentile e un’ottima accoglienza. È magnifico che gli spettatori possano essere così vicino a noi e accompagnarci per tutte le fasi del salto, dalla rincorsa all’atterraggio. L’atmosfera è davvero particolare e raramente si ha occasione di viverla allo stesso modo all’interno di uno stadio.
Il pubblico che ti sprona così da vicino permette o noi atlete di avere una spinta in più, quella che ci serve per ottenere grandi prestazioni.
Saltate a ritmo di musica, ti piace?
Questa particolarità di Salti in Piazza è davvero piacevole. Saltiamo sulle note delle nostre canzoni preferite e ciò dà la carica e diverte il pubblico. Questo è Salti in Piazza, il giusto mix tra competizione e spettacolo. Sarebbe bello avere altre gare di questo genere in Europa! Quando poi riusciamo a centrare l’asse di stacco e volare lontano con dei bei salti, si tratta della ciliegina sulla torta.

I tuoi obiettivi per il 2015?
Mi sono allenata davvero molto negli ultimi mesi. Ho svolto uno stage d’allenamento in Sud Africa, mi piacerebbe far parte della rosa di concorrenti ammessa ai Campionati del Mondo di Pechino. Il limite per riuscirci è stato posto a m 6,70. Chissà che non riesca proprio a Mendrisio, a Salti in Piazza, a realizzare questo mio grande sogno, con l’aiuto del pubblico! “Non mollare mai” è il mio motto per il 2015 e mi aspetto di trovare a Mendrisio il solito pubblico numeroso e generoso ad incitarci!