I 40 anni della “Provvida Madre”

0
1122

La Fondazione Provvida Madre si rivolge ancora una volta alla generosità della popolazione per raccogliere metà dei 6 milioni che occorreranno per costruire, tra il Luganese e il Mendrisiotto, una nuova struttura con 25 posti. L’ubicazione esatta non c’è ancora; esiste invece l’indicazione del Cantone, che pagherà l’altra metà e che ha bisogno di un’ulteriore casa per le persone disabili. La “Provvida” collaborerà, in questa nuova avventura, con l’OTAF di Sorengo.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio