Bocce, momò sempre in fila

0
1988

Il Gran Premio “Sagra di San Martino”, organizzato dalla Cercera di Rancate in concomitanza con l’omonima sagra paesana, è stato dominato dalle formazioni del Mendrisiotto che hanno piazzato ben tre coppie tra le prime quattro. Hanno vinto Maurizio Dalle Fratte e Salvatore Ruta della San Gottardo di Chiasso che in finale hanno inflitto una scoppola, 12 a 0, al giovane Vasco Donati-Berri e a Fulvio Ponti della Stella di Locarno, peraltro molto bravi.

Terzi i “cercerini” Valentino Cardinale e Michele Gerosa che in semifinale hanno sfiorato l’impresa uscendo battuti dai futuri vincitori chiassesi solamente per 10 a 12. E terzi pure Claudio Mombelli e Alessandro “Tano” Solcà dell’Ideal di Coldrerio che sembrano aver staccato l’abbonamento con il podio. Una prestazione d’insieme ragguardevole per i giocatori del Mendrisiotto, emersi come sempre nel lotto dei migliori del Ticino. E foriera, la prestazione, di altri successi nelle gare rimanenti della stagione. Alcune delle quali si giocano sulle corsie di casa nostra.Ha preso ancora una volta la via di Chiasso la medaglia d’oro, l’ultima dell’anno, che si assegna ai vincitori di un Campionato Ticinese. Ed è finita, ancora una volta (la terza di seguito), al collo di Maurizio Dalle Fratte che per l’occasione si è schierato con Rodolfo Peschiera. Una coppia esplosiva, considerando le caratteristiche della disciplina. I due hanno vinto a Lugano superando nettamente la concorrenza con risultati roboanti. Bella, comunque, anche la medaglia di bronzo di Marcello De Micheli e Marco Zanotta della Centrale di Novazzano. Si conclude questa sera, al Palapenz di Chiasso, l’ennesima edizione della “Terna della busecca”, il torneo autunnale organizzato dalla Bocciofila Rampa. Dopo le fasi eliminatorie sono rimaste in corsa otto formazioni che si affronteranno a partire dalle ore 20. Ovvia la possibilità di consumare al Palapenz l’ottima pietanza che dà il nome alla manifestazione.

Domani, sabato, la Società Bocciofila Riva San Vitale offrirà il penultimo appuntamento con i giovani. L’ultimo sarà il prossimo 13 dicembre alla Cercera. Si disputa infatti il torneo promozionale riservato agli esordienti e alle categorie under 14 e under 18. Sono oltre quaranta i giovani iscritti. Dopo le fasi eliminatorie del mattino, i partecipanti vivranno l’importante momento di amicizia e di scambio di esperienze durante il pranzo presso il Ristorante Caffè Sociale. Poi, nel pomeriggio, tutte le finali.

Infine, dopodomani, domenica, a Campione si gioca il “Memorial Pietro Ferrari”, l’ultimo torneo a coppie del circuito FBTi 2014. È il secondo appuntamento dell’anno proposto dalla Bocciofila Campionese dopo la gara internazionale di fine agosto. Il Club del Presidente Bruno Boffa è uno dei più preziosi tra quelli che fanno capo al Comitato di Mendrisio. Si giocheranno la vittoria le ottantotto coppie iscritte. Sono interessate tutte le corsie della nostra regione e del Luganese. Fasi finali a Campione a partire dalle ore 13.30.