VC Mendrisio, è oro nazionale

0
1533

E un’annata sotto certi aspetti straordinaria quella che sta vivendo il ciclismo ticinese, a cominciare dalla convocazione per i mondiali U19 MTB di Filippo Colombo del VC Monte Tamaro e da quella ai mondiali su strada, sempre U19, di Zeno Caminada tesserato per il VC Mendrisio. A tutto questo si aggiunge ora la straordinaria messe di medaglie colta dal VC Mendrisio nei Campionati svizzeri della pista.

 

Per il club di Alfredo Maranesi, il consuntivo parla di 4 ori, 5 argenti e 2 bronzi. L’ultima medaglia, in ordine di tempo, è giunta giovedì scorso nella nottata quando, sulla scorrevolissima pista di legno del velodromo di Grenchen, il quartetto mendrisiense, composto dai due nazionali svizzeri Beer e Pasche e completato da Eichert e Thiery ha colto l’oro a squadre nella specialità dell’inseguimento. Una vittoria netta, se si pensa che il quartetto momò ha lasciato a oltre 3 secondi il GS EKZ, correndo i 4 km nel buon tempo di 4’10”889.
Prossimi impegni, per i pistard mendrisiensi saranno i Campionati europei, iniziati ieri 16 ottobre che si concluderanno il 19 e che vedranno al via anche due componenti del quartetto neo campione svizzero: Olivier Beer e Frank Pasche.