Listen, la valle risuona

0
101

• Un’intera valle trasformata in una grande sala da concerto? È la sfida, targata 2018, di MonteArte che ha elaborato un originale progetto intitolato “Listen, la valle risuona!”.

Le sere del 29 giugno e del 1° luglio, l’associazione MonteArte presenterà il suo annuale progetto a favore della condivisione della cultura e della valorizzazione del territorio locale focalizzando, questa volta, l’attenzione sulla musica.
Per l’occasione, strade e vicoli del pittoresco agglomerato di Monte, con le sue piazzette e i suoi angoli più discosti e suggestivi, verranno trasformati in un insolito e mutevole auditorio.
La direzione artistica della kermesse sarà affidata al compositore e performer tedesco Willem Schulz, con la collaborazione di Anna Modesti, insegnante di violino residente a Monte.
Musicisti e danzatori professionisti si esibiranno, di fronte al pubblico, al fianco di giovani talenti del Conservatorio della Svizzera italiana (ragazzi del Mendrisiotto, del Sopraceneri e anche della vicina Italia). Gli stessi parteciperanno anche, nelle giornate del 23 e 24 giugno, sempre a Monte, a un workshop propedeutico tenuto dal maestro Schulz.
“Listen, la valle risuona!” sarà un autentico spettacolo che si aprirà con i rintocchi melodici delle campane delle vicine chiese di Bruzella, Campora e Monte. Sarà un segnale di partenza: i musicisti e i ballerini, infatti, faranno il loro ingresso in paese su note improvvisate, mescolandosi agli spettatori che saranno a loro volta liberi di muoversi. Insieme daranno perciò vita a un concerto che si prospetta inevitabilmente unico, magico, quasi surreale, sicuramente da ricordare.
La performance avrà luogo nel segno di MonteArte, un’organizzazione senza fini di lucro, nata nel 2002, una delle voci della scena artistica ticinese, che avvicina il concetto di arte a quello di interazione. L’associazione invita gli artisti in Valle di Muggio e offre loro una piattaforma per la loro creatività e le loro opere. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.montearte.ch.