Il Chiasso sfoltisce la rosa

0
216

Il Chiasso ha sostenuto domenica scorsa una partitella di allenamento sul campo B di Cornaredo. L’incontro si è concluso sul 5-1 in favore dei padroni di casa. La rete della bandiera rossoblù è stata messa a segno sul 2-0 da Josipovic.

Sia Guillermo Abascal Perez, sia Pierluigi Tami hanno in pratica schierato una formazione per tempo. Nelle fila chiassesi si sono visti, fra gli altri, i due portieri Russo e Mossi, Gennari, Monighetti (buon segno), Delli Carri (idem), Alì Kabacalman e Chitchanok gli ultimi arrivati. Nessuna traccia per contro di Yannick Salim Guerchadi, assente anche il bomber Farrugia. Il nuovo attaccante Nicolae Milinceanu, moldavo, classe 1992, secondo il comunicato dello scorso 14 novembre sarà disponibile solo a febbraio. Intanto il Chiasso ha ceduto Thomas Candeloro al Benevento Calcio. Sono comunque previste ancora alcune partenze per sfoltire la rosa.
Per tornare alla partita amichevole col Lugano, segnaliamo che per i bianconeri hanno segnato Gerndt, Bottani, Daprelà, Crnigoj, tutti nel primo tempo, e Manicone nella ripresa.
Il Lugano, nel frattempo in ritiro a Pescara, ha affrontato mercoledì sera la squadra locale allenata dall’ex tecnico bianconero Zdenek Zeman. La partita si è conclusa sul risultato di 3 a 1 in favore del Pescara.

Mendrisio pronto
a riprendere
gli allenamenti
Ancora pochi giorni e anche il Mendrisio tornerà in campo.
La formazione del Magnifico Borgo riprenderà infatti ad allenarsi lunedì 29 gennaio, sempre sotto la collaudata direzione del tecnico Francesco Ardemagni. Le prime amichevoli la vedranno opposta al Morbio (sabato 3 febbraio) e al Lugano Under 21 (il 10 febbraio). In seguito il Mendrisio incontrerà il Malcantone (sabato 17 febbraio) e infine il Novazzano (il 24 febbraio).
Tutte queste partite si disputeranno sul terreno sintetico di Morazzone.
Per quanto concerne la rosa, il club comunica che al capitolo arrivi figura Siqueira Gallo Kallebe centrocampista classe 1991 proveniente dall’Arbedo, a quello delle partenze Regazzoni (che si è accasato a Sementina), Gennari (al Chiasso), Senkal (al Castello) e Maestri Caravita (al Lugano U21).
Ardemagni conferma d’altra parte l’interesse per un altro giovane rampante del quale ancora non conosciamo il nome, essendo le trattative ancora in corso.
La politica della società, in ogni caso, non cambia. Così il mister: “Cercheremo di valorizzare ancora di più i nostri giovani. Per il girone di ritorno abbiamo integrato nella rosa della prima squadra due o tre ragazzi del nostro Settore giovanile”.