La New Azzan Big Band onora i grandi maestri

0
75
La New Azzan Big Band.

(red.) Sarà una serata di grande musica, ispirata ai successi di immortali maestri, quella in programma sabato 20 gennaio, con inizio alle 20.30, nel salone dell’oratorio parrocchiale di Novazzano. Protagonista la New Azzan Big Band, formazione i cui debutti risalgono al 1977, “rinata” lo scorso anno con un vasto successo di pubblico.
La New Azzan torna sulla scena in questo inizio d’anno, con la formazione classica della Big Band, per onorare la memoria di Seo Crivelli, contrabbassista del complesso, recentemente scomparso. Il programma si preannuncia ricco di spunti con brani tipici delle Big Band di Count Basie e Duke Ellington.
La NABB ospiterà inoltre musicisti d’eccezione che si esibiranno nell’ambito della serata del 20 gennaio e che offriranno al pubblico magistrali interpretazioni di pagine che li contraddistiguono. Il trombonista locarnese Danilo Moccia suonerà in particolare “Lament” di J.J. Johnson; il trombettista italiano Emilio Soana – leader di un quartetto che vanta esperienze al fianco dei più validi solisti internazionali – presenterà il brano intitolato “I remember Clifford” di Benny Golson. Il concerto sarà impreziosito anche dalla voce della cantante Francesca Parrotta che si confronterà, tra gli altri, con “Misty”, standard della musica jazz, scritto nel 1954 dal pianista Erroll Garner: tra le interpretazioni memorabili spicca quella di Ella Fitzgerald. L’ingresso alla serata sarà libero e gratuito.