Cronofobia, primo ciak

0
258

Sono iniziate lo scorso sabato le riprese del film Cronofobia, opera prima del regista ticinese Francesco Rizzi, curatore della rubrica “I cantieri del cinema” su l’Informatore. Una produzione Imagofilm Lugano in coproduzione con RSI e il sostegno finanziario dell’Ufficio federale della cultura e del DECS.
Protagonista del primo ciak – oltre Gottardo – Vinicio Marchioni, presente all’ultima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per presentare il film “Il contagio” di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini.
La fotografia è curata da Simon Guy Fässler, Premio del cinema svizzero 2017 per il film “Aloys” di Tobias Nöelle.
Dopo i primi giorni di riprese tra San Gallo e Zurigo, il set si sposterà in Ticino dove avverrà la maggior parte delle riprese, nel Luganese, nel Mendrisiotto e in Leventina.