Riva Basket, una squadra di giovanissime

0
378
La squadra del Riva Basket.

Si è svolta lunedì sera, al Ristorante Porto Pojana di Riva San Vitale, la presentazione della stagione sportiva 2017/18 del Riva Basket, la quindicesima consecutiva in Lega nazionale A.

Presenti alla serata, guidata dal Presidente del sodalizio Francesco Markesch, le Autorità, la squadra, lo staff tecnico e gli Sponsor.

In apertura il presidente ha parlato con soddisfazione della vittoria del campionato U19 e ha spiegato come questo importante risultato abbia infuso nuovo entusiasmo nella Società.
Queste stesse ragazze, già protagoniste anche in Lega naz. A nella passata stagione, e riconfermate al completo, con un anno in più d’esperienza potranno ancor meglio difendere i colori della Mari Group, nel campionato ormai alle porte, che si presenta molto interessante.
Per completare la rosa la Società ha ingaggiato due nuove straniere: Elan Brown, con un’esperienza in Grecia, e Kelly Moten, due giocatrici polivalenti che sicuramente daranno il loro apporto alla squadra, la cui età media è di 19 anni, davvero molto molto bassa per una formazione di serie A.
Per dare maggiore visibilità alla Società e a tutti gli sponsor, quest’anno si è deciso di far capo ad una agenzia di comunicazione, che seguirà anche alcuni aspetti legati al marketing.
Alla serata era presente pure il Sindaco di Riva San Vitale, Fausto Medici, che nel suo intervento ha espresso la sua soddisfazione per i risultati ottenuti dalla società. Molti sono stati infatti i sogni realizzati nel corso degli ultimi 15 anni, che portano ad un bilancio estremamente positivo, soprattutto per una realtà così piccola come quella del comune lacustre. Dietro a tutti i successi c’è dunque un grande lavoro, che è accompagnato da molti sacrifici da parte di ragazze così giovani che riescono a conciliare la loro vita con l’impegno nello sport.
Un sentito ringraziamento lo ha perciò rivolto alle giocatrici, agli allenatori, a tutto lo staff, che si impegna ogni anno con passione, e agli sponsor che sostengono la società.
Un ulteriore importante tassello è costituito anche dalla riconferma dell’allenatore Valter Montini e del suo staff.
Il coach ha ribadito che la vittoria del campionato U19 ha fatto ritrovare alle ragazze il giusto spirito per superare piccole e grandi difficoltà. Ha poi presentato una alla volta le giocatrici, sottolineandone caratteristiche e capacità, dimostrando, ad ogni parola, la grande fiducia che ripone nella squadra e nel lavoro che si svolgerà, con l’obiettivo di ottenere quei miglioramenti che possano far progredire la formazione giorno dopo giorno. L’assenza in squadra di una giocatrice senior svizzera e, fino a novembre, di Alice Polite, infortunata, saranno elementi che aumenteranno le difficoltà durante la stagione, ma questa situazione risulterà essere, al contempo, una prova molto stimolante e una sfida interessante per migliorare e riuscire a rimanere in serie A.
È intervenuto infine anche il presidente dell’Associazione Ticino Basket, Matyas Cavadini, che ha ringraziato il Riva Basket per il lavoro svolto e per tener alto il nome del Ticino nella pallacanestro femminile, augurandosi che possa continuare così anche in futuro.