Ginnastica d’argento in Norvegia

0
391

La terza edizione del Campionato mondiale della ginnastica di sezione, il World Gym for Life Challenge, è stata organizzata dal 25 al 30 luglio in Norvegia presso l’Oslo Convetion Center; una struttura appositamente ideata per accogliere manifestazioni dai grandi numeri.
Alla massima rassegna mondiale della ginnastica amatoriale, la federazione svizzera era presente con 320 atleti e 9 squadre: una di queste era il gruppo composto da ginnasti e ginnaste delle SFG Chiasso-Lugano-Mendrisio.
In una competizione mondiale dai numeri importanti – 3200 partecipanti suddivisi in 88 gruppi provenienti da 23 nazioni – il gruppo ticinese ha colto un brillante argento mondiale. Questo risultato è il frutto di una collaborazione che da ormai quasi due anni unisce le tre società per eventi di caratura nazionale o internazionale.
Il gruppo ticinese composto da poco più di una cinquantina di ginnasti ha gareggiato nella categoria “Grandi gruppi con attrezzi”. I monitori hanno scelto di presentare un esercizio dai contenuti ginnici particolarmente ricchi: la ginnastica agli attrezzi (parallela, suolo, salti) integrata con la gymnastique (nastro e cerchio).
Il feedback ricevuto al termine dell’esibizione si può riassumere con “amazing”, aggettivo più volte ripetuto dagli esperti; purtroppo non abbastanza per la medaglia d’oro. La concorrenza mondiale è stata particolarmente forte, basti pensare che il gruppo greco che si è poi laureato “Campione dei campioni” era anch’esso inserito nella medesima categoria.
Una trasferta in terra norvegese molto interessante e motivante per allenatori e atleti. Essa ha permesso di confrontarsi con altre scuole ginniche e di capire quanto sia variegato e fantasioso il mondo ginnico. Da questa varietà certamente allenatori e ginnasti hanno tratto motivazione e idee per progredire la ginnastica nei propri contesti di appartenenza, senza dimenticare che uniti… si possono raggiungere encomiabili risulta