Germogli di speranza in immagini

0
405

Tra il 20 febbraio ed il 20 marzo nell’atrio della scuola media di Riva San Vitale saranno esposte 40 fotografie inerenti l’attività dell’Associazione Kammea, che ha sede nello stesso Comune.

Le fotografie, che illustrano diverse tematiche – dai paesaggi alle persone, dai mestieri agli ospedali, dalle scuole ai giochi d’infanzia – sono in vendita. Il ricavato andrà a favore di Kammea, un’Associazione creata nel 2008 a fini esclusivamente umanitari e con lo scopo di aiutare e di sostenere diverse attività e progetti di sviluppo nell’ambito sanitario ed infantile (ospedali e orfanatrofi) in Tanzania, in particolare nella regione di Ikonda.  Dal 2009 ogni anno Nadia Ferrari ed Elvezio Pagani – rispettivamente presidente e vicepresidente – si recano sul posto con altri membri dell’Associazione o volontari esterni per un periodo di un mese.
Durante tutto l’anno, inoltre, i membri si impegnano a favore dell’Associazione, attraverso attività di riciclo e riparazione di materiali da inviare ad Ikonda, organizzazione e invio di container, mostre fotografiche, ricerca attiva di sponsor e allestimento di mercatini per raccogliere fondi.
Kammea – il cui nome in lingua swahili significa germoglio – sostiene anche l’Associazione Nyumba Ali a favore dei bambini disabili, creata nel 2008 ad lringa.
La mostra si inserisce nel quadro delle attività svolte dal Consiglio dei rappresentanti (CdR) delle classi della scuola media di Riva San Vitale durante il corrente anno scolastico, il cui filo conduttore è costituito dal tema della solidarietà. Nel corso della giornata speciale del 4 ottobre scorso dedicata all’elezione dell’Ufficio presidenziale del CdR e alla programmazione delle attività annuali, i responsabili di Kammea hanno presentato l’Associazione ai rappresentanti delle classi attraverso la loro testimonianza diretta ed un filmato.
Sia gli allievi che le loro famiglie – invitati alla presentazione dell’esposizione – potranno visionare le immagini e conoscere le attività di Kammea in Tanzania. I docenti interessati potranno inoltre svolgere delle lezioni in relazione con le fotografie esposte nella sede scolastica.
Le attività sostenute dall’Associazione in questi anni di vita sono state molteplici e possono essere visionate sul sito www.kammea.net.