Radio- studenti, il progetto cresce

0
584

(n.c.) “Ai giovani non piace più la radio”. Com’è possibile allora che esista un network cantonale radiofonico studentesco? Durante maggio scorso è nata Analfabeti, un’associazione giovanile che si prefigge, tra le altre iniziative, di sfruttare il canale radiofonico come principale mezzo di comunicazione per dare voce ai giovani. A questo fine Analfabeti ha creato un network – chiamato Nettune – patrocinato da Radio Gwendalyn che raccoglie le tre web-radio studentesche esistenti nei licei della Svizzera Italiana. Nettune (nettune.ch) accoglie sotto la sua digitale ala protettrice tre redazioni di studenti: Radio LiMe (Liceo Mendrisio), Radio JungleCiani (Liceo Lugano 1) e Radio Rock’o’Lin (Liceo Lugano 2).



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio