Calabroni killer? Per ora no ma…

0
1478

Li chiamano calabroni giganti killer. E vengono definiti “killer” perché iniettano – tramite il loro grosso pungiglione – una tossina composta da otto sostanze chimiche che può provocare uno shock anafilattico anche negli esseri umani non allergici alle punture di usuali calabroni e api. Sono grandi quanto un pollice e stanno creando allarme un po’ in tutta Europa.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio